Litigio tra coetanei a San Giovanni Rotondo: 23enne in pericolo di vita dopo essere stato sparato con colpi di pistola

0
156

 Un 23enne è stato ferito con alcuni colpi di pistola al torace e all’addome durante un litigio ieri pomeriggio in un’abitazione di campagna a San Giovanni Rotondo, nel Foggiano. E’ in gravissime condizioni nell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza: a quanto si apprende è in pericolo di vita. La persona che gli avrebbe sparato, Riccardo Ricciardi, incensurato e anche lui 23enne, è stata arrestata dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio. Ancora da chiarire il movente. A quanto si apprende la vittima, in compagnia di un altro coetaneo, era andata a casa dell’arrestato. I tre avrebbero poi discusso fino a quando Ricciardi ha esploso alcuni colpi di pistola contro il 23enne. Alcuni vicini di casa hanno chiamato i soccorsi ma poi, constatando la gravità delle condizioni del giovane ferito, hanno deciso di portarlo in auto in ospedale. La pistola utilizzata è stata recuperata in casa dell’arrestato che non ha reso dichiarazioni utili alle indagini. (ANSA).

redazione

LASCIA UN COMMENTO