27.6 C
Bari,it
giovedì 26 Maggio 2022
L’innovazione tecnologica nel Mediterraneo: torna a Bari dal 12 maggio la Fiera...

L’innovazione tecnologica nel Mediterraneo: torna a Bari dal 12 maggio la Fiera internazionale “Smart Building Levante

0
61

L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA NEL MEDITERRANEO:

TORNA A BARI DAL 12 MAGGIO LA FIERA INTERNAZIONALE “SMART BUILDING LEVANTE”

Tornano a Bari le ultime novità tecnologiche nei settori della domotica, dell’edilizia e delle smart city. Saranno questi, infatti, i temi al centro di “Smart Building Levante”, seconda edizione della fiera biennale internazionale sull’innovazione tecnologica nel Mediterraneo, che si svolgerà nei giorni dal 12 al 14 maggio prossimi presso la Fiera del Levante.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina in conferenza stampa dal vicesindaco Eugenio Di Sciascio, dall’event manager di Smart Building Levante Luca Baldin, dal presidente del CTS Smart Building Levante Pasquale Capezzuto, dal prorettore del Politecnico di Bari Fabio Fatiguso e dal responsabile sviluppo business Acmei Nico Nigretti.

Presenti inoltre Cosimo Damiano Mastronardi, presidente dell’Ordine degli Architetti di Bari, Vitantonio Amoruso, presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari, Maria Franca Spagnoletti, presidente dell’Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati delle Province di Bari e Bat, Massimo Salomone, coordinatore della Sezione Turismo di Confindustria Puglia e Cosimo Ranieri, presidente della sezione Turismo di Confindustria Bari e Bat.

“Siamo molto lieti di ospitare nella città di Bari la nuova edizione di Smart Building Levante – ha dichiarato Eugenio Di Sciascio – La crescita del numero di espositori e delle iniziative legate all’evento mostrano l’interesse per i temi dell’innovazione in ambiti che sono centrali per costruire città più sostenibili e a misura di cittadino. Bari si conferma, anche alla luce dei nuovi numerosi insediamenti industriali, un hub dell’innovazione che guarda all’Europa e al Mediterraneo”.

“Questo evento ha lo scopo di stimolare l’introduzione delle nuove tecnologie legate agli ambiti home, building e city nelle regioni del Meridione d’Italia e del bacino del Mediterraneo – ha spiegato Luca Baldin – sfruttando la vocazione di Bari ad essere un naturale polo di attrazione per un’area vasta che abbraccia l’area balcanica e tutto il Mediterraneo orientale”. In notevole crescita i numeri della manifestazione: saranno presenti ben 154 espositori (+52% rispetto alla prima edizione del 2018) provenienti dall’Italia e da 11 Paesi esteri su un’area espositiva di 3.070 mq (+60%).

“Il Politecnico di Bari ha inteso sostenere, come nella passata edizione, l’evento Smart Building Levante che attiene temi di assoluta significatività ed impatto nel campo sociale, economico-produttivo e della ricerca e trasferimento tecnologico – ha dichiarato Fabio Fatiguso, prorettore del Politecnico di Bari – In tal senso il nostro Ateneo, con il coordinamento scientifico delle diverse iniziative – a partire dai tre webinar che, nel mese di aprile, hanno anticipato i temi dell’evento – e della Bari Smart City Conference, nonché con la sua presenza con uno stand in fiera, offre il suo contributo in termini di expertise e risultati della ricerca per la crescita del territorio mediterraneo di riferimento”.

La fiera “Smart Building Levante”, che sarà inaugurata mercoledì 12 maggio con un seminario sul tema “Edifici, città, cambiamenti climatici”, oltre all’area espositiva prevede un ampio programma di approfondimenti e alcune aree tematiche tra cui: “Spazio Start-Up”, dedicato alle start-up innovative che presenteranno nuove soluzioni ed applicazioni in un contesto commerciale b2b; “UnMob – Unmanned & Mobility”, l’evento su droni e veicoli senza equipaggio e sulla mobilità autonoma e elettrica, organizzato da Mediarkè e Roma Drone Conference; “AV Playground”, il ciclo di incontri dedicati al settore dell’audio-video e del controllo degli ambienti con un focus sul mondo dell’hospitality e della ristorazione, organizzata dalla rivista “Connessioni”. Parallelamente è prevista anche la “Bari Smart City Conference”, un evento di alto profilo scientifico organizzato in collaborazione con il Politecnico di Bari, con l’Associazione Energy Managers e col Cluster Nazionale Smart Communities Tech, sul tema “Sostenibilità e resilienza dei centri urbani del Mediterraneo”. Questa conferenza – che sarà aperta dagli interventi di Eugenio Di Sciascio, vice sindaco di Bari, e Francesco Cupertino, rettore del Politecnico di Bari – si svolgerà nei giorni 11 e 12 maggio presso il Politecnico di Bari e la Fiera del Levante e si svilupperà in tre sessioni con la partecipazione di alcuni dei maggiori esperti del settore a livello nazionale ed internazionale.

“Smart Building Levante” è organizzata da Smart Building Italia, la piattaforma italiana della building automation, in collaborazione con ACMEI, uno dei principali distributori di materiale elettrico ed elettronico del Sud Italia. Partner della manifestazione sono il Politecnico di Bari, l’Associazione Energy Managers e Smart Faber. La fiera ha ricevuto numerosi patrocini, tra cui AGID, ENEA, Anitec-Assinform, ANCI Puglia, ANCE Puglia, Confcommercio Bari, Confartigianato Bari-Brindisi, Camera di Commercio di Bari, CNA Bari, Collegio provinciale dei Geometri di Bari, Collegio dei Periti Industriali delle province di Bari-BAT, Collegio dei Periti Industriali della provincia di Potenza, Ordine degli Ingegneri della provincia di Bari, Ordine degli Architetti della provincia di Bari e Smart Building Alliance. Ulteriori informazioni su www.smartbuildinglevante.it.

Scarica il biglietto gratuito per “Smart Building Levante”:

http://fiere.vivaticket.com/SMARTBUILDINGLEVANTE2022/Visitor

Registrati gratuitamente per seguire la “Bari Smart City Conference”:

https://www.smartbuildingitalia.it/smart-city-registrazione/

Redazione

LASCIA UN COMMENTO