L’associazione Fermiconlemani a Putignano per l’evento “FENOMENOLOGIA DELL’ABUSO EMOTIVO”

0
45

 

IL 25 maggio 2022, presso il chiostro comunale di Putignano, l’associazione Fermiconlemani A.P.S. -E.T.S. che, da anni, agisce su tutto il territorio nazionale, con attività e progetti di sensibilizzazione e sostegno alle vittime contro ogni forma di discriminazione e di violenza sia on line che off line, nonché per diffondere l’educazione al rispetto della parità di genere, in collaborazione con Collettivo Street Social SPP Lit, il Comune di Putignano, Ce.S.A.P., IKOS  Form Bari e l’associazione A Mani Basse, ha organizzato l’evento dal titolo  “FENOMENOLOGIA DELL’ABUSO EMOTIVO”, durante il quale è stato presentato il libro “ GASLIGHTING – La più subdola tecnica di manipolazione psicologica “ Edizioni Giuridiche Oristano, della Prof.ssa Avv.ta Mara Scatigno, Dott.ssa Lorita Tinelli, Avv. Lorenzo Puglisi.

Erano presenti le istituzioni locali, la sindaca di Putignano Avv.ta Luciana Laera, l’assessora alle politiche sociali Prof.ssa Anna Caldi e la coordinatrice e delegata dell’ordine degli assistenti sociali Dott.ssa Pamela Giotta, nonché il vice questore Dott. Gerardo Di Nunno, dirigente del commissariato di Pubblica sicurezza di Putignano.

Sono intervenuti in qualità di relatori l’Avv.ta Tiziana Cecere il cui intervento s’è incentrato sulle nuove frontiere della manipolazione nelle relazioni affettive, l’Avv.ta Mara Scatigno che ha trattato i temi relativi alla gestione disfunzionale delle ripetute infedeltà di coppia, la dottoressa Lorita Tinelli che ha declinato la manipolazione nei contesti settari e la Dott.ssa Giovanna Spinelli che ha passato in rassegna le truffe sentimentali sul web.

Ha moderato l’incontro il Prof. Pierfrancesco Impedovo, giurista e socio di Fermiconlemani.

“La realtà è che tutti siamo drammaticamente manipolabili: basta muovere le leve giuste (soprattutto quelle emotive) per vedere riprogrammati i propri convincimenti.

In verità anche la comunicazione più neutra costituisce l’anticamera della manipolazione: quando si narra qualcosa si effettua, anche inconsapevolmente, una selezione delle informazioni da riferire, sicché omettendone alcune e privilegiandone altre, si può alterare il senso degli accadimenti.

Più o meno consapevolmente, quindi, ognuno ricorre ad espedienti che celano abilmente strategie tese ad ottenere il controllo sugli altri.

Il mondo delle interazioni umane, volente o nolente, vede nell’arte della mistificazione lo strumento privilegiato per presentare verità palesemente false come verità indefettibilmente vere.

Qual è il profilo del manipolatore? Quali sono le principali tecniche di comunicazione persuasiva? Come avviene la programmazione dell’inconscio? E quali sono quelle forme di manipolazioni sentimentali che sfociano nella violenza psicologica?

Nell’ambito delle dinamiche di influenza, è proprio la fenomenologia della manipolazione affettiva a rivestire un ruolo di attenzione privilegiato (si pensi alla tecnica del gasligthing o del ghosting ma anche del mobbing, molestie morali che si consumano sempre più frequentemente nell’ambito dei rapporti di colleganza).

Presidente di Fermiconlemani Avv. Tiziana Cecere: “Abbiamo condiviso un tempo prezioso di formazione, prevenzione e grandi emozioni, il team di Fermiconlemani quando semina gemogli di legalita’, rispetto, lungimiranza e consapevolezza e’ sempre immensamente felice perche’ noi tutti ci sentiamo responsabili e fautori dei cambiamenti sociali e culturali. Tracciare la fenomenologia degli abusi emotivi per individuare le linee guida di allerta per affrancarsi o per prevenire le dinamiche manipolatorie da cui nessuno e’ veramente al riparo ci fa sperare che le nostre azioni e i nostri interventi sociali possano salvaguardare qualche vita umana. Ci tengo a ringraziare le associazioni che hanno collaborato instalcabilmente per la realizzazione di questo evento speciale, in particolare Collettivo Street Social SPP Lite e Radio Jp, e non da ultimo il nostro socio Prof. Pierfrancesco Impedovo per il preziosissimo e meticoloso supporto.”

Socio di Fermiconlemani Prof. Pierfrancesco Impedovo “E’ importante perseverare con attivita’ formative ed esperienze come questa per far veicolare un messaggio a tutte le vittime di violenza invisibile che spesso non vengono credute perche’ si tendono a minimizzare i risvolti devastanti della manipolazione mentale. I nostri interventi tecnici hanno approfondito anche l’importanza della costituzione di parte civile delle Associazioni come Fermiconlemani nei processi penali quale supporto duplice per le vittime che si costituiscono anche con i loro difensori e come comunito per la collettivita’ sul fare sempre muro contro la violenza in ogni sua forma

redazione

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO