La Sinistra Italiana alla Regione Puglia passa all’opposizione: la decisione dopo il caso Corecom

0
789
Mino Borraccino consigliere di Sinistra Italiana alla Regione Puglia

Sinistra Italiana alla Regione Puglia passa all’opposizione. Lo ha reso noto, incontrando i giornalisti, il consigliere regionale Mimmo Borraccino.

La decisione è stata presa dopo le polemiche che si sono aperte prima e durante l’approvazione, martedì scorso, nell’aula del Consiglio regionale pugliese – avvenuta con il voto contrario del M5S e l’allontanamento dall’aula prima del voto dello stesso Borraccino – della proposta di legge che prevede di aumentare da tre a cinque il numero dei componenti del Comitato regionale per le comunicazioni (Corecom). “Siamo di fatto all’opposizione.

    Michele Emiliano prenda atto – ha detto Borraccino, rivolgendosi al governatore pugliese – che in Puglia non governa con Sinistra Italiana”. La proposta di legge sul Corecom, secondo Borraccino, è frutto di “un inciucio in Puglia tra centrodestra e Pd”.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO