La Federazione Italiana Cuochi apre al Mondo della Formazione – Bari

0
182

La Federazione Italiana Cuochi apre al Mondo della Formazione

Mercoledì 19 gennaio alle ore 11.00, nell’Auditorium del Cifir (Villaggio del Fanciullo, Piazza Giulio Cesare, 13 – Bari), la firma dell’Accordo di Collaborazione/Partenariato tra Federazione Italiana Cuochi, Unione Regionale Cuochi di Puglia e Apulia Chef Academy.

Apulia Chef Academy (ACA) è un’accademia formativa, promossa dall’ATS “Lavoriamo Insieme” nell’ambito del programma Garanzia Giovani, costituita per offrire ai giovani opportunità formative qualificate nel settore della ristorazione, dell’enogastronomia e della trasformazione agroalimentare. Con l’accordo programmatico che si andrà a sottoscrivere si darà possibilità ai giovani di essere profondamente connessi con il Mondo della Cucina. La Federazione Italiana Cuochi, con l’Unione Cuochi di Puglia, è la più prestigiosa federazione nel campo della gastronomia e dell’Alta formazione.

-“ACA è nata – dichiara il Direttore di Enac Puglia (Capofila dell’ATS “Lavoriamo Insieme”) – per professionalizzare i giovani pugliesi, che accedono al Programma Garanzia Giovani, proponendo una formazione, sul format di una vera e propria accademia, in maniera omogenea su tutto il territorio regionale con l’obiettivo di valorizzare il grande patrimonio enogastronomico pugliese. I giovani possono svolgere il loro percorso formativo all’interno di una quindicina di laboratori, dislocati nelle sei province pugliesi, con attrezzature moderne ed altamente tecnologiche. L’Accordo di Collaborazione con la Federazione Italiana Cuochi e l’Unione Regionale Cuochi di Puglia ha l’obiettivo di valorizzare ancor di più il ruolo di ACA con la proposta di contenuti didattici innovativi e il coinvolgimento di docenti di grande esperienza professionale e formativa”. –

Per Salvatore Turturo, Presidente dell’URCP e componente della Giunta Esecutiva della FIC, – “La formazione e professionalizzazione dei giovani è un elemento essenziale per dare sempre nuova vitalità al settore della ristorazione e dell’enogastronomia. Abbiamo accolto con grande piacere la richiesta di collaborazione da parte di ACA perché poter contare su giovani che sappiano cucinare e trasformare i prodotti della terra, avendo come base riferimento, sia la grande tradizione culinaria italiana e pugliese, sia alte capacità innovative, ma anche “raccontare” la propria passione, favorisce quel valore aggiunto che spesso manca o è carente nella ristorazione. Connettersi, poi, al settore turistico, è un dovere onde permettere sempre più  all’enogastronomia di essere quel giusto volano per poter parlare di cultura, territori e biodiversità.  Avremo cura di organizzare una programmazione didattica tra tradizione e innovazione culinaria con il coinvolgimento di docenti e professionisti di comprovata esperienza”. –

L’Accordo di Collaborazione gode della partnership dell’Assessorato alla Formazione della Regione Puglia e del patrocinio di Pugliapromozione.

Dopo la conferenza stampa, una formazione ridotta della Nazionale Italiana Cuochi, formata da sette elementi, preparerà per i presenti alcune specialità.

Presenzieranno alla firma rappresentanti della Regione Puglia nelle persone dell’assessore Sebastiano Leo, della consigliera delegata al Turismo, Grazia Di Bari, di rappresentanti di Puglia Promozione, degli Organismi formativi e Istituzioni scolastiche dell’Ats “Lavoriamo Insieme” e della FIC nazionale e regionale. Invitati il Presidente Michele Emiliano ed il Vice Presidente della Giunta Regionale, nonché Assessore al Turismo e Cultura della Regione Molise, Vincenzo Cotugno, in considerazione dell’allargamento del partenariato oltre i confini Pugliesi.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO