La dignità del lavoro”: giovedì 24 febbraio, a San Pietro Vernotico, iniziativa di Articolo Uno con esponenti nazionali e regionali del partito e del Pd

0
114

La dignità del lavoro”: giovedì 24 febbraio, a San Pietro Vernotico, iniziativa di Articolo Uno con esponenti nazionali e regionali del partito e del Pd

 

I diritti, la precarietà, le nuove opportunità di lavoro nell’era della globalizzazione, l’emergenza sicurezza e le ricadute occupazionali attese dal Pnrr. Sono questi alcuni dei temi che saranno affrontati nel corso dell’iniziativa pubblica organizzata e promossa da Articolo Uno Puglia dal titolo “La dignità del lavoro” in programma giovedì 24 febbraio, alle ore 18.00, presso il Cinema Massimo di San Pietro Vernotico (via Cairoli).

 

L’evento rientra nell’ambito delle Agorà Democratiche e vedrà la partecipazione di illustri esponenti nazionali e regionali di Articolo Uno e del Partito Democratico. Tra questi: il Coordinatore nazionale di Articolo Uno Arturo Scotto, i vice Segretari regionali di Articolo Uno Adalisa Campanelli e Salvatore Piconese, il Segretario provinciale di Articolo Uno Brindisi Pino Romano e l’avv. Giuseppe Palazzo, l’on. Paola De Micheli, già Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti nel Governo Conte, il Segretario regionale del Pd Marco Lacarra, il Consigliere regionale Michele Mazzarano, il Presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva e la Coordinatrice regionale delle donne del PD pugliese Antonella Vincenti.

 

“Quella di giovedì è per noi un’iniziativa di grande significato rivolta a tutti coloro che hanno a cuore i temi del lavoro – spiegano da Articolo Uno Puglia – e con la quale intendiamo ritessere la tela dei luoghi e dei modi del fare politica con uno sguardo al passato, ma con gli occhi rivolti al futuro. Abbiamo deciso di condividere questa iniziativa con il Partito Democratico perché siamo convinti che su temi importanti quali la dignità del lavoro e la lotta al precariato si possa e di debba andare oltre gli schieramenti politici e che solo unendo le forze si potranno ottenere maggiori tutele e diritti per tutti i lavoratori”.

Redazione

 

In ottemperanza alle normative vigenti in tema di contenimento della pandemia, l’ingresso all’evento sarà consentito esclusivamente ai possessori di Green pass

LASCIA UN COMMENTO