Incendio in un palazzo a Salice Salentino: muore una donna invalida di 46anni

0
167

Tragedia  a Salice Salentino dove  una donna di 46 anni è morta in un incendio divampato nella sua abitazione, al secondo piano di una palazzina. La  vittima si chiamava Luana di Candia ed era disabile.  Il rogo sarebbe stato  causato da un corto circuito partito nella stanza della vittima che non ha ovviamente potuto liberarsi perché immobole a letto.  I genitori, che erano in casa al momento dell’incendio, sono stati salvati dai Vigili del Fuoco.

 

   “La morte di una nostra concittadina in circostanze così tragiche sconvolge l’intera comunità. Da uomo, da sindaco, e sono certo di fare mio il pensiero di tutti i salicesi, non posso che esprimere cordoglio e vicinanza ad una famiglia fiore all’occhiello della nostra comunità per essersi sempre prodigata nel garantire cure, assistenza, e la miglior vita possibile alla congiunta che oggi hanno tragicamente perso. Proclameremo il lutto cittadino per la giornata dei funerali”. Così il sindaco di Salice Salentino (Lecce) Antonio Rosato, dopo la morte della 46enne Luana di Candia in un incendio divampato nella sua abitazione.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO