Incendio ditta rifiuti a Modugno: “quasi del tutto spento”, lo comunica il sindaco Nicola Bonasia

0
68

ANSA) – BARI, 16 GEN – E’ “quasi del tutto spento” l’incendio che sabato mattina è divampato nella ditta di stoccaggio rifiuti ‘Recuperi Pugliesi’ a Modugno (Bari) e “al momento non sussistono particolari motivi per emettere ulteriori disposizioni restrittive o precauzionali”. Lo comunica il sindaco Nicola Bonasia che, a causa del rogo che ha mandato in fumo anche materiale plastico con possibile dispersione di sostanze tossiche, sabato sera aveva emanato un’ordinanza in base alla quale i cittadini hanno dovuto limitare le attività all’aperto e tenere chiuse le finestre anche oggi. Un invito diffuso anche dal sindaco di Bari Antonio Decaro per tre zone della città, in “via precauzionale”.

    L’Agenzia regionale per l’ambiente (Arpa), spiega Bonasia, “ci ha informato sui dati relativi agli esiti del monitoraggio della qualità dell’aria: le postazioni fisse e mobili hanno registrato valori non preoccupanti con un trend in discesa, salvo che in alcune zone fuori dal centro abitato di Modugno, in particolare in una zona a ridosso del Quartiere Cecilia. Si può ipotizzare però, che i valori lì registrati, derivino dalla stabilità della direzione del vento nei giorni appena trascorsi e che, in alcune fasi, abbiano portato ad un innalzamento localizzato e circoscritto”. “Sarà necessario – conclude – attendere 72 ore per ottenere valori puntuali dei microinquinanti e per specificare attraverso analisi di laboratorio, le varie tipologie di diossine, al fine di una valutazione ponderata delle conseguenze.
L’Agenzia regionale, a cui abbiamo chiesto anche indagini relative ad un’eventuale concentrazione di sostanze tossiche nel sottosuolo, ci ha assicurato che continuerà a monitorare l’andamento su base oraria degli inquinanti”. (ANSA).

Foto Ansa

Redazione

LASCIA UN COMMENTO