Il sindaco Lasigna a Milano per promuovere Palagiano

0
376

Il sindaco Lasigna a Milano per promuovere Palagiano

Lunedì 11 e martedì 12 aprile il sindaco di Palagiano (Ta) Domiziano Lasigna, insieme a una rappresentativa di Comuni della Puglia ha partecipato alla BIT, la Borsa italiana del turismo, svoltasi a Milano, per raccontare le ricchezze di una terra che continua a piacere, che continua ad affascinare, ad attrarre turisti e visitatori, portati dalla presenza del presidente della Regione Michele Emiliano e dell’assessore al Turismo Gianfranco Lopane.

Dopo gli ultimi due anni di pandemia – ha affermato Lasigna – siamo tornati in presenza a promuovere il nostro territorio. Lo stiamo facendo in gruppo con altri comuni e soprattutto con la presenza delle massime cariche istituzionali della nostra Puglia”.

Nella giornata di martedì il sindaco Domenico Lasigna, candidato per la seconda nomina nelle amministrative di giugno, è intervenuto nella conferenza pubblica a parlare di turismo rurale ed esperienziale, analizzando con attenzione il cammino della via Appia, importante percorso da anni in progettazione, oltre ad altre idee che guardano al nostro territorio tra le quali il progetto Consorzio delle Gravine, il turismo lento e il bosco Marziotta con nuovi percorsi indicati dalla nuova segnaletica e dalla cartellonistica, per flora e fauna.

Siamo intervenuti in una conferenza dove sono stati esposti vari elementi. Ogni comune ha avuto il proprio spazio per raccontare quello che c’è, cosa si sta facendo e a cosa si sta puntando, in ambito turistico. Oltre a parlare delle passeggiate lente all’interno del nostro bosco e di enogastronomia, ho messo in evidenza quanto stiamo realizzando nell’ambito della via Appia”.

Palagiano, oltre ad essere l’unico comune a essere tagliato dalla via Appia, importante rete viaria costruita per collegare Roma a Brindisi, conserva numerose tracce della presenza romana, con una capillare presenza di ville rustiche di età romana e preromana. Tra queste c’è la villa romana detta “Parete Pinto”, struttura risalente al I secolo a.C. che è stata oggetto di studi per una riqualificazione dall’amministrazione Lasigna, in particolare dall’assessore Marco Orsini, docente a contratto di Architettura all’Università “Federico II” di Napoli e al Politecnico di Bari.

Per sviluppare queste idee è di fondamentale importanza la rete di sinergie con i vari Comuni, ma anche il supporto dell’assessore Lopane e del presidente Emiliano. La presenza a Palagiano del loro movimento è un segnale evidente della volontà comune di far crescere il nostro territorio”.

redazione

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO