Il premio Oscar Paul Haggis torna libero dopo le accuse di presunte violenze sessuali

0
60

 

Il regista e sceneggiatore premio Oscar Paul Haggis è tornato in libertà dopo sedici giorni agli arresti domiciliari con le accuse di violenza sessuale e lezioni aggravate nei confronti di una 28enne inglese. Gli abusi – secondo l’accusa – sarebbero avvenuti in un b&b di Ostuni dal 12 al 15 giugno. Gli abusi – secondo l’accusa – sarebbero avvenuti in un b&b di Ostuni dal 12 al 15 giugno. La gip del Tribunale di Brindisi, Vilma Gilli, ha accolto l’istanza di revoca dell’arresto presentata il 30 giugno scorso dal difensore, il penalista barese Michele Laforgia. Haggis era agli domiciliari dal 19 giugno. Il 29 giugno, su richiesta della Procura, la presunta vittima è stata sentita in un lungo incidente probatorio (Ansa).

Redazione

LASCIA UN COMMENTO