Il Natale a Bari delle dame e dei cavalieri dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme

0
636

Dame e cavalieri dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme (delegazione di Bari-Bitonto) si sono ritrovati questa mattina nella chiesa del Gesù a Bari vecchia per partecipare alla messa di Natale che è stata presieduta da Don Michele Bellino, priore della delegazione. Un momento comunitario per celebrare la nascita di Gesù e riflettere sul significato della festività. Don Michele ha ricordato la Terra Santa, oggi irraggiungibile a causa dell’emergenza Covid-19.

La pandemia ha colpito duramente l’intera economia mondiale e la minoranza cristiana che abita l’amata Terra Santa“, riferisce in una nota la prof.ssa Cinzia Carnevale Pellegrino (Dama. Comm. Pl), delegata della delegazione di Bari-Bitonto.

Per il Natale 2021 dame e cavalieri si sono attivati per garantire un contributo straordinario da destinare ai fratelli cristiani di Terra Santa.

Siamo dame e cavalieri del Santo Sepolcro per custodire e sostenere i luoghi santi non come ruderi archeologici ma come luoghi pieni di vita, di sorrisi e di corse di bambini chiassosi che vanno a scuola, in chiesa, a giocare“. Parole forti quelle di Cinzia Pellegrino, in una fase storica non facile per l’umanità intera. Per il Santo Natale sono giunti gli auguri del Cav. Gr. Cr. Prof. Notaio Ferdinando Parente, Luogotenente per l’italia Meridionale Adriatica dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

Vito Bombacigno

LASCIA UN COMMENTO