G&W ELECTRIC: OGGI IL TAVOLO CONVOCATO DALLA REGIONE

0
315

La Regione Puglia mette a disposizione i suoi strumenti a supporto delle imprese per ammodernare i macchinari o innovare il ciclo produttivo della G&W Electric e si offre per una mediazione con l’ENEL, cliente pressoché unico dell’azienda foggiana di progettazione e produzione di impianti elettrici industriali, affinché siano rivalutati in meglio i prezzi di acquisto.

È l’esito del tavolo convocato nel palazzo della Presidenza della Regione Puglia dal presidente della Task Force regionale per l’occupazione, Leo Caroli, per discutere della procedura di licenziamento collettivo di 114 lavoratori impiegati nello stabilimento dell’ex Tozzi Sud di Foggia, acquisita nel 2019 dagli americani di G&W Electric.

Alla riunione erano presenti il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il vicepresidente Raffaele Piemontese, il management dell’azienda, le rappresentanze sindacali unitarie, i rappresentanti delle federazioni e delle confederazioni di CGIL, CISL e UIL.

Al termine di un lungo e articolato confronto, dopo che il presidente Emiliano ha comunicato di aver ascoltato i vertici di ENEL e il vicepresidente Piemontese ha illustrato l’insieme di misure regionali gestite attraverso la società Puglia Sviluppo, la Regione Puglia ha avanzato la sua proposta di mediazione, ottenendo dal management l’impegno a un confronto con la proprietà americana per valutare la sospensione delle procedure di licenziamento collettivo.

Il confronto è stato aggiornato a una decina di giorni.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.