Grotte di Castellana – olte 6mila visitatori nel ponte del 25 aprile

0
174

GROTTE DI CASTELLANA: OLTRE 6MILA VISITATORI NEL PONTE DEL 25 APRILE

 Continuano a registrare grandi numeri in questo avvio di stagione turistica le Grotte di Castellana (Ba). Dopo l’ottimo riscontro del fine settimana pasquale, anche l’ultimo ponte di aprile è stato segnato dalla presenza di un significativo numero di visitatori, superando anche quello di Pasqua. Sono, infatti, oltre 6mila i turisti che hanno voluto ammirare il sito carsico castellanese fra sabato 23 e lunedì 25 aprile.

Nel dettaglio i visitatori che hanno varcato la porta di accesso alla caverna della Grave, per prendere parte ad uno dei tour guidati a 70 metri di profondità, sono stati 1049 sabato 23, 2610 domenica 24 e 2438 lunedì 25, per un totale di 6097 presenze. “I dati registrati nei due fine settimana di Pasqua e del 25 aprile hanno confermato le Grotte di Castellana come una delle mete più apprezzate del panorama turistico pugliese. – ha commentato Victor Casulli, presidente del CdA Grotte di Castellana – Siamo molto soddisfatti delle oltre 6mila presenze del ponte della Festa della Liberazione e ci apprestiamo ad affrontare ancora un week end, con la festività del Primo Maggio, con lo stesso entusiasmo, certi che raccoglieremo ancora il gradimento dei turisti che cominciano ad affollare il nostro territorio”.

 

I numeri del ponte di aprile, insieme a quelli di Pasqua, lanciano un segnale più che positivo di quel che potrebbe accadere nella stagione turistica ormai entrata già nel vivo e che dovrebbe presentarsi priva di restrizioni. Oltre alle visite tradizionali, per il prossimo fine settimana il sito carsico si prepara ad accogliere i turisti anche con le attività speciali, come la visita Speleonight prevista per venerdì 29 aprile alle ore 18:30 (meeting alle ore 18).

Le Grotte di Castellana sono visitabili ogni giorno i diversi orari, tutte le informazioni sono disponibili sui canali social ufficiali e sul sito www.grottedicastellana.it.

Redazione

 

LASCIA UN COMMENTO