Foggia, incendio in una baraccopoli a Borgo Mezzanone

0
741
Un ragazzo di 20 anni è morto carbonizzato in un violento incendio che si è sviluppato nella notte, forse a causa di una stufetta mal funzionante, all'interno del cosiddetto 'Ghetto dei Bulgari', l'insediamento di baracche che si trova in località 'Pescia', nel territorio di Foggia, Borgo Mezzanone e Tressanti, a una ventina di chilometri da Foggia, 9 dicembre 2016. Si teme ci possano essere altre vittime. ANSA/ LUISA AMENDUNI

– Un vasto incendio è divampato in serata all’interno della “pista” la baraccopoli abusiva che circonda il Cara – Centro Richiedenti Asilo Politico di Borgo Mezzanone, nel Foggiano.

Le fiamme avrebbero interessato alcuni alloggi di fortuna dove risiedono i migranti.

    Attualmente informano gli inquirenti nessuno sarebbe ancora stato trasportato in ospedale. I vigili del fuoco presenti sul posto parlano di un susseguirsi di numerose esplosioni dovute con grande probabilità alla presenza di bombole del gas e ai fornellini.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO