FERMICONLEMANI: incontro a Putignano

0
37

NUOVO INCONTRO PATROCINATO DAL COMUNE DI PUTIGNANO PER IL PROGETTO ITINERANTE NELLE CITTA’ PUGLIESI DI FERMICONLEMANI “ESPERIENZA INTERATTIVA  DALLE DONNE ALLE DONNE:  BENESSERE ED EMPOWERMENT “ GIUNTO ALLA SUA TERZA EDIZIONE

IDEATO E REALIZZATO DALLA PRESIDENTESSA AVV. TIZIANA CECERE

Il 23 novembre p.v., a partire dalle 17,30, presso la biblioteca del comune di Putignano, L’Associazione Fermiconlemani A.P.E. -E.T.S. propone la terza edizione dell’evento gratuito rivolto alla cittadinanza “Dalle Donne alle donne: BENESSERE ED EMPOWERMENT”, con la collaborazione dell’Associazione Collettivo Spp-Lit, Presidente Daniele Loreto, in cui esperte negli ambiti della nutrizione,  del benessere, della consulenza di immagine, della psicologia, del coaching coinvolgeranno le gentili ospiti con informazioni teoriche di supporto e fortificazione dell’autostima, dell’empowerment e della leadership femminile, e con attivita’ pratiche, interattive e di simulazione negli ambiti della consulenza di immagine, del personal shopping, dell’armocromia e del make-up artist,  al fine di veicolare anche un importante messaggio di “sorellanza” ossia il patto sociale, etico ed emotivo costruito tra donne che valorizza e fonda l’autostima, partendo dal presupposto che insieme si è più forti: l’alleanza e la collaborazione tra donne vslorizza i loro talenti e le guida sulla strada del successo.

Interverranno durante la manifestazione le Istituzioni locali, Avv.ta Luciana Laera, Sindaca del Comune di Putignano, la Dott.ssa Tiziana Gigantesco, Giudice di Pace di Putignano, la Prof.ssa Anna Caldi, Assessora alle politiche sociali, Rossana Delfine, Assessora alla Cultura, l’Ispettrice Sup. Dott.ssa Antonella Gallinotti, del Commissariato P.S. Putignano, e le relatrici la Presidentessa di Fermiconlemani, Avv. Tiziana Cecere, la Dott.ssa Stefania Curci, la Dott.ssa Francesca Pilò, le Dott.sse Carmela Cosola e Florinda Marasciulo, Ottavia Ditroia.

 

 L’evento sara’ presentato e moderato dalla testimonial Alina Liccione conduttrice tv e modella impegnata da molti anni in numerose campagne di sensibilizzazione e di sostegno rivolte alle donne e per tali ragioni nominata socia onoraria di Fermiconlemani.

La serata sarà allietata dalle esibizioni della cantante e performer Maria Grazia Trentadue, del gruppo di flamenco Las Mariquitas, coreografie di Barbara Altini e dell’artista Vanna Laera che esporra’ creazioni del suo Atelier Soul Emotion.

L’idea progettuale della Presidentessa Avv. Tiziana Cecere nasce dal tema centrale di fornire strumenti utili alle donne per consolidare la sorellanza ed accrescere la consapevolezza del loro prezioso ruolo nella societa’ civile.

 

Presidente di Fermiconlemani Avv.ta Tiziana Cecere”: “E’ di fondamentale importanza supportare e invogliare le donne “ad accorgersi di essere donne” pur se naturalmente donne dalla nascita come viene insegnato a tutte; infatti non e’ ancora semplice costruire consapevolmente ed emotivamente “sull’identita’ femminile” il proprio posto di valore nella societa’ poiche’ pregnante di giudizi e pregiudizi misogini. Per questo Fermiconlemani pensa che offrire spunti alle donne su come alimentare il loro valore partendo dall’incentivare l’autostima, la bellezza, il benessere interiore ed esteriore, l’empowerment, la leadership e la sorellanza durante una riunione interattiva fatta di esperienze, racconti e confronti possa essere un prezioso spunto su cui costruire processi di cambiamento e di liberazione delle donne dai retaggi patriarcali sollecitandole a non accettare comportamenti deprecabili e violenti di qualunque forma siano e in qualunque contesto avvengano.”

Il messaggio positivo di speranza che si intende far veicolare e’ orientato ad aumentare il livello di coinvolgimento della società senza discriminazione alcuna e alla portata di chiunque.

La cittadinanza comporta che tutti i cittadini e le cittadine godano degli stessi diritti e che qualunque violazione degli stessi deve avere una risposta di rifiuto. In questo senso la violenza, per essere compresa in tutte le sue dimensioni, richiede un’approfondita conoscenza.

Come ci ricor­dano le Raccomandazioni del Con­si­glio d’Europa, per pro­muo­vere la sicu­rezza sociale, per com­bat­tere la discriminazione di genere, per con­tra­stare il feno­meno della violenza, l’unica strada è “la predisposizione di poli­ti­che scolastiche e piani d’azione per pro­muo­vere l’uguaglianza e il rispetto di sé e delle diversità”.

Fermiconlemani in questo senso presta le proprie attivita’ quotidiane a supporto della cittadinanza, della comunita’ e di ogni essere umano che stia attraversando un momento particolarmente difficile o che si senta fragile perche’ vittima di violenza on line o off line.

Il calendario di eventi per le celebrazioni della giornata mondiale contro la violenza sulle donne del 25 novembre si compone di altri due appuntamenti.

 

Il 24 novembre, presso l’istituto scolastico comprensivo De Gasperi – Stefano da Putignano, si terrà l’incontro “strategie di protezione per un equilibrato controllo del corpo e della mente” a cura del team di Fermiconlemani coadiuvato dal team Work della Federazione Italiana Krav Maga, dalla Polizia di Stato e dall’Associazione Nazionale Carabinieri, per offrire ai ragazzi un’esperienza multidisciplinare con attività pratiche finalizzate alla prevenzione e al contrasto della violenza in ogni sua manifestazione.

 

Il 25 novembre, giornata mondiale contro la violenza sulle donne, alle 9,30 presso il parco giochi del quartiere San Pietro Piturno, cerimonia di inaugurazione dell’istallazione permanente dal titolo: ” il posto di chi non c’è”, una panchina rossa in memoria delle donne vittime di femminicidio.

Una cerimonia corale che vedrà il team di Fermiconlemani, le istituzioni locali rappresentate dalla Sindaca Avv.ta Luciana Laera, dall’assessora alle politiche sociali Prof.ssa Anna Caldi e dal dirigente del commissariato di P.S. locale Dott. Gerardo Di Nunno, affiancati da una delegazione di studenti dell’istituto comprensivo De Gasperi – Stefano da Putignano che interverrà con la lettura di brevi riflessioni sul tema della violenza di genere, uniti in un abbraccio intergenerazionale per dire no alla violenza.

A seguire, alle 10,30, presso l’auditorium dell’istituto comprensivo De Gasperi – Stefano da Putignano, tavola rotonda dal titolo “Strumenti di Prevenzione della violenza online e offline”, dove gli esperti del team di Fermiconlemani composto da psicologi, criminologi, avvocati e pedagogisti, con il supporto  del Commissariato di P.S. locale e del corpo docente, guiderà i ragazzi in una riflessione sui temi della non violenza, anche attraverso l’ascolto di una testimonianza di un genitore il cui figlio ha perso la vita, vittima di una relazione patologica.

redazione

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO