Estorsione a Bari, 5 arresti: chiesti cinquemila euro per sostenere i detenuti

0
60

 

AGO – Cinquemila euro per “proteggere” un’attività ricettiva in fase di avvio sul lungomare di San Girolamo, a Bari, e necessari al sostentamento dei sodali detenuti: su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, il gip del capoluogo barese ha emesso cinque ordinanze di custodia cautelare in carcere, eseguite stamani dalla Polizia.   I cinque uomini arrestati, ritenuti appartenenti “a un sodalizio malavitoso di tipo mafioso”, operante nel quartiere San Girolamo, sono accusati di tentata estorsione con l’aggravante del metodo mafioso.

Durante le indagini, gli investigatori hanno scoperto che uno dei cinque uomini arrestati durante il primo incontro avuto con la vittima della tentata estorsione aveva detto: “…tu sei di San Girolamo? Sai come funziona qua?… Qua funziona che qualunque negozio apre deve dare un regalo a noi, perché abbiamo le persone in galera, dopo tu… Puoi continuare a lavorare tranquillo…”. (ANSA).

Redazione

LASCIA UN COMMENTO