Estorce denaro ad un prete: arrestato un 20enne residente ad Andria

0
84

Un  20enne residente ad Andria è stato arrestato con l’accusa di estorsione nei confronti di un sacerdote.  Secondo quanto emerso da una prima ricostruzione il giovane avrebbe avanzato diverse richieste di denaro al sacerdote minacciandolo di diffondere un video in cui lo stesso, durante la confessione, avrebbe avuto “atteggiamenti affettuosi” nei suoi confronti.

Il 20enne, sostiene infatti che il prete avrebbe tentato di baciarlo sulle labbra. Il sacerdote, dopo aver effettuato alcuni bonifici, ha deciso di denunciare la presunta estorsione ai carabinieri. Al ragazzo, dopo l’arresto, è stato sequestrato il telefonino, sul quale non sono state ritrovate immagini o video delle presunte molestie. La Procura di Bari ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO