Emirati Arabi Uniti, continuano gli incontri istituzionali delle delegazioni pugliesi guidate dagli assessori Delli Noci, Maraschio e dal rettore Cupertino

0
87

“Stringere nuove relazioni e creare collaborazioni per garantire lo sviluppo di settori strategici per la Puglia”

Mattinata di importanti incontri istituzionali nella città di Abu Dhabi per le delegazioni pugliesi guidate dall’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci, dall’assessora all’Ambiente, Anna Grazia Maraschio, e dal Rettore del Politecnico di Bari, Francesco Cupertino, da domenica presenti all’esposizione universale di Dubai insieme alle imprese pugliesi, alle Autorità portuali e alle società partecipate regionali per la Water Week, la settimana dedicata all’acqua.

Ricevuti dalla vice presidente Fatima Al Hammadi e dalla dirigenza, l’assessore Delli Noci e le Autorità portuali del Mar Adriatico Meridionale e del Mar Ionio hanno visitato la Abu Dhabi Ports Group, una delle principali holding della regione con un ampio portafoglio di grandi imprese, che coprono settori chiave dell’economia diversificata di Abu Dhabi. L’azienda si presenta come una realtà integrata in 5 cluster: digitale, città economiche e zone franche, logistica, marittima e porti che collegano rotte marittime globali e partner commerciali internazionali.

“Oggi – commenta Delli Noci – abbiamo incontrato un attore chiave nei settori portuale, commerciale e logistico globali, riconosciuto per la sua qualità e innovazione e quotato in borsa. Un incontro utile per far conoscere la nostra realtà, le potenzialità e le opportunità che la Puglia, anche attraverso i suoi porti, offre a chi decide di investire da noi e un’occasione per generare collaborazioni sia nello scambio di buone prassi sia dal punto di vista commerciale per aumentare i flussi logistici. Come abbiamo dimostrato con gli accordi chiusi ieri sera e aperti durante la scorsa missione istituzionale di ottobre qui a Dubai, questi incontri istituzionali rappresentano delle opportunità concrete e utili per stringere relazioni e programmare future collaborazioni”.

La delegazione guidata dall’assessora Maraschio, con la partecipazione tra gli altri dell’AQP, è stata accolta da Saif Bader Al Qubaisi, il direttore generale della Municipalità di Abu Dhabi, impegnata in progetti volti alla creazione di infrastrutture moderne per la città, inclusi ponti, sistemi di drenaggio, reti stradali, moderni mezzi di trasporto, consolidamento di progetti di sviluppo globali. La municipalità ha manifestato un forte interesse rispetto alle misure adottate dalla Regione Puglia in materia di economia circolare, quale principio ispiratore nella pianificazione della gestione dei rifiuti e del trattamento delle acque reflue. E, nel solco di questi principi di sostenibilità, è stata espressa forte attenzione alle innovazioni tecnologiche di settore illustrate dagli operatori economici che hanno accompagnato la delegazione. Si è parlato di riuso delle acque reflue depurate, di agricoltura digitale e di accrescimento della conoscenza scientifica degli effetti dei cambiamenti climatici in corso.

“La Puglia, come la regione di Abu Dhabi, è una terra storicamente priva di acqua – ha detto l’assessora Maraschio -. Una condizione che rafforza ulteriormente l’impegno di Regione e Acquedotto Pugliese nella gestione responsabile e virtuosa della risorsa idrica. Una gestione che non può e non deve prescindere dal riuso dell’acqua, dalla valorizzazione e reimpiego dei fanghi di depurazione in modo che si compia la circolarità dell’economia sostenibile. L’incontro di oggi con le autorità di Abu Dhabi rappresenta, quindi, l’avvio di un percorso proficuo di scambio di buone pratiche e know-how nell’ottica di favorire la sostenibilità e la promozione dell’economia circolare come modello di sviluppo. Siamo al fianco delle imprese pubbliche e private affinché attivino un’attenta pianificazione nella gestione delle risorse che vada in questa direzione”

Dopo l’importante accordo siglato ieri dai rettori delle cinque Università pugliesi con l’ente di ricerca Sharjah Research, Technology and Innovation Park Free Zone – SRTI Park, il capo della delegazione del sistema universitario pugliese, il Rettore Cupertino e la direttora del Dipartimento Sviluppo economico della Regione Puglia, Gianna Elisa Berlingerio, hanno visitato la Zayed University, accolti dal Prof. Clayton MacKenzie, Provost and Chief.

La Zayed University  ha due moderni campus a Dubai e Abu Dhabi, che accolgono studenti sia nazionali sia internazionali, dove si trovano otto college: College of Arts and Creative Enterprises, College of Business, College of Communication and Media Sciences, College of Education, College of Humanities and Social Sciences, College of Natural and Health Sciences, College of Technological Innovation e University College.

“Abbiamo incontrato la Zayed University Abu Dhabi – dichiara il rettore Cupertino – una realtà universitaria che condivide la voglia di internazionalizzare i nostri percorsi di formazione. La possibilità di trascorrere parte della formazione universitaria in Paesi con tradizioni e culture diverse potrà essere un’opportunità di crescita anche per i nostri talenti, per dar loro gli strumenti per confrontarsi con un mondo del lavoro sempre più globalizzato. Oggi abbiamo gettato le basi per una possibile collaborazione futura.”

redazione

 

LASCIA UN COMMENTO