Echo Events e teatro Bravò portano in scena Renato Ciardo e la sua nuova hit

0
16

Sabato 29 giugno nella nuova sede estiva del teatro Bravò e dello Stardust, in via Massimi Losacco 4 a Bari, con inizio alle 21.30, Renato Ciardo proporrà lo spettacolo “Renato Ciardo Show”, un evento promosso da Angelika Gregucci titolare del teatro e Donato Sasso, direttore dell’associazione culturale Echo Events.
Nato nel capoluogo pugliese nel 1974, Renato ha mostrato fin da subito una grande passione per la musica che lo ha portato a diventare autore, compositore e arrangiatore. A seguito di una batteria giocattolo si è accesa la passione per lo strumento che ha imparato poi a suonare. Quindi naturalmente si è avvicinato al mondo dello spettacolo, tra un’imitazione dei nonni e una dei professori. In scena porta un mix delle sue attitudini artistiche e non mancheranno i suoi brani “Tiengo la susta”, il primo inedito “Ciaddì”, uno scanzonato inno agli usi e costumi della cittadinanza barese e che raccoglie le tradizioni degli abitanti del capoluogo pugliese, sintetizzate in tre minuti.
“All’interno dello spettacolo – ha spiegato Renato Ciardo – racconto quella che è stata la mia storia artistica fatta di personaggi, partendo dai miei miti quali Tony Dallara che imito spesso nelle mie esibizioni, Nico Fidenco, Bruno Lauzi e tanti altri. Poi racconto il quartiere dove vivo da cinque anni, ovvero Japigia, proponendo vari aneddoti dei residenti”.
Durante la serata non mancherà la sua ultima hit “Trimone”, edita da Stranamente Music di Rosario Sportelli e disponibile su tutti gli store digitali. Anticipato da un video pubblicato a metà mese su YouTube, è un progetto che punta con ironia a esaltare il territorio e le sue variopinte caratteristiche.
Il brano, composto e arrangiato dal comico e musicista barese insieme a Fabio Barnaba, è scritto da Silvia De Sandi e Michele Didone. Ripercorre sonorità anni ’70 in chiave contemporanea, ammiccando a intramontabili classici ma puntando sull’originalità di un sound che promette di far ballare tutti. Questa canzone, il cui titolo si riferisce a quello che a Bari è ritenuto l’insulto per eccellenza, si presenta a metà strada tra una wikipediana definizione e un identikit corredato di enfatici esempi.
Al temine dell’esibizione la serata continuerà con selezioni musicali disco-dance.

 

Teatro Bravò – Strada Stoppelli 18 – Bari

Sipario: 21.30

redazione

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.