e: Legutko e Fitto confermati presidenti del gruppo ECR – Fitto (Ecr-FdI): “Ringrazio tutte le delegazioni per la fiducia”

0
186

Ue: Legutko e Fitto confermati presidenti del gruppo ECR – Fitto (Ecr-FdI): “Ringrazio tutte le delegazioni per la fiducia”

Gli eurodeputati del Gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei (ECR) hanno confermato le cariche di presidenti al Prof Ryszard Legutko (Polonia) e a Raffaele Fitto (Italia).

 Nel corso di una riunione del Gruppo ECR tenutasi ierii, sono state votate anche altre posizioni: Assita Kanko (Belgio), Peter Lundgren (Svezia), Robert Roos (Paesi Bassi), Beata Szydlo (Polonia), Hermann Tertsch (Spagna) e Roberts Zile (Lettonia) sono stati eletti vicepresidenti del gruppo. Angel Dzhambazki (Bulgaria) and Kosma Zlotowski (Poland) agiranno come co-tesorieri del gruppo.

Il gruppo ha poi nominato anche l’eurodeputato lettone Roberts Zile come candidato ECR per la posizione di uno dei 14 vicepresidenti del Parlamento europeo e l’eurodeputato polacco Karol Karski come candidato ECR per uno dei cinque questori del Parlamento europeo.

Intervenendo alla riunione, Raffaele Fitto ha dichiarato: “Rappresentiamo la voce conservatrice al Parlamento europeo e continueremo a lottare per un’Europa forte e unita di Nazioni sovrane”. Il Prof. Ryszard Legutko ha aggiunto: “Il gruppo ECR è la casa dei conservatori al Parlamento europeo, il gruppo che sostiene i valori su cui è stata fondata l’Unione europea”.

La scorsa settimana, l’eurodeputato polacco ECR Kosma Zlotowski è stato nominato candidato del gruppo ECR alla presidenza del Parlamento europeo.

“Ringrazio tutte le delegazioni che compongono il gruppo Ecr per avermi confermato la loro fiducia. Il gruppo Ecr al Parlamento europeo – ha sostenuto Fitto – riafferma il suo impegno nei confronti della Dichiarazione di Praga e nella Dichiarazione dell’Ecr sulla Riforma dell’Unione europea.  Rappresentiamo la voce conservatrice dell’Europa e una delle principali forze politiche nel Parlamento europeo che ha caratterizzato la propria attività politica verso una profonda riforma delle istituzioni europee, maggiore trasparenza, responsabilità e rispetto della sussidiarietà nelle relazioni di Bruxelles con i governi e i cittadini europei. Continueremo ad operare in questa direzione anche nel proseguo della legislatura fino al 2024. Siamo convinti che sia fondamentale mantenere unito e rafforzare il gruppo Ecr e per questo continueremo a interagire con quelle forze che nell’europarlamento condividono i nostri valori e le nostre idee. Un ringraziamento particolare a Giorgia Meloni ed a tutti i colleghi della  delegazione italiana di Fdi per il loro sostegno e la loro fiducia “.

14 dicembre 2021

LASCIA UN COMMENTO