Donna di 53 anni annega nella piscina della villa in cui abitava a Crispiano: indagano i carabinieri

0
702

Una donna di 53 anni è annegata la scorsa notte nella piscina della villa in cui abitava a Crispiano, in provincia di Taranto.

A quanto si è appreso in villa c’erano anche altre persone e a chiamare i soccorsi sarebbe stato il marito della donna.

Gli operatori sanitari sono riusciti a rianimare la 53enne dopo diversi tentativi ma la donna è morta all’ospedale Santissima Annunziata poco dopo il suo arrivo. Non è chiara la dinamica dell’incidente avvenuto intorno alle 2.30. Sull’accaduto indagano i carabinieri della stazione di Crispiano e del comando provinciale di Taranto. Il magistrato di turno ha disposto il sequestro della salma in attesa che venga eseguita l’autopsia (Ansa).

redazione

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.