Comunali a Cellamare: Laporta, ‘fine mandato con 180 mila euro di avanzo e 4milioni di euro di opere pubbliche’

0
784

Chi parla con superficialità e leggerezza di pre-dissesto finanziario probabilmente conosce molto poco le normative che regolano la contabilità ed i bilanci degli enti locali“.

Questo il commento di Michele Laporta, consigliere comunale a Cellamare, in risposta a talune affermazioni uscite fuori in questi giorni nell’ambito della campagna elettorale per le Comunali. Laporta è attualmente anche delegato al Bilancio e alla Viabilità della Città Metropolitana e sostiene il candidato sindaco Gianluca Vurchio.

Nel comunicato stampa Laporta tiene a precisare come nel  2014 (anno in cui è stato approvato l’ultimo rendiconto riferito al 2013) durante il suo ultimo mandato di sindaco, l’avanzo di amministrazione era di 180mila euro e gli investimenti per opere pubbliche pari a 4milioni di euro.

In questi anni continua Laporta – è aumentata la spesa complessiva per  pagare sindaco e giunta“.  Intanto,  si è conclusa la vicenda del funzionario di ragioneria  del Comune: lascerà Cellamare a seguito del provvedimento emesso dal  Responsabile della Prevenzione,  della Corruzione e della Trasparenza del Comune.

Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO