Cittadella degli Artisti di Molfetta: TRAME CONTEMPORANEE: GLI ULTIMI APPUNTAMENTI DEL FESTIVAL DELLA COMPAGNIA MALALINGUA

0
71

24-27 NOVEMBRE  Cittadella degli Artisti (Molfetta)

TRAME CONTEMPORANEE: GLI ULTIMI APPUNTAMENTI DEL FESTIVAL DELLA COMPAGNIA MALALINGUA

La prima edizione del festival della compagnia Malalingua si chiude con un lungo weekend che vede la presentazione del progetto “Ritratti” diretto da Marianna de Pinto, del Concorso di drammaturgia e il concerto di Stefano Scarfone Quartet

 

Il festival Trame Contemporanee si concluderà alla Cittadella degli Artisti di Molfetta con “Ritratti di Persona” (24-27 novembre) weekend incentrato sul progetto “Ritratti” diretto da Marianna de Pinto che sarà inaugurato giovedì 24 novembre (ore 19:00) con l’apertura al pubblico della mostra fotografica interattiva a cura di Cristina Ki Casini e proseguirà nei giorni successivi 2526 e 27 novembre con le repliche della nuova produzione della Compagnia Malalingua.

“Ritratti” è un processo di ricerca, prima che una performance, un progetto che vede la preziosissima collaborazione del Centro Antiviolenza Pandora di Molfetta. Nasce dalla scrittura autobiografica, esplora l’immagine attraverso l’autoritratto, con il desiderio di ripercorrere i segni, le tracce di cui si compone il tessuto epidermico di un viso, così come la trama di una storia. Il progetto, che vede la collaborazione dell’antropologo Felice Di Lernia, della fotografa Cristina Ki Casini, e della coreografa Jacqueline Bulnes, ha prodotto una mostra fotografica legata all’autoritratto la cui audioguida sarà la voce audio registrata delle autrici delle storie, mentre i testi sono diventati materia prima di una rielaborazione drammaturgica a cura di Marianna de Pinto. Sette personaggi, per altrettante performer – Arianna Gambaccini, Claudia Lerro, Carmen De Sandi, Lara De Pasquale, Marianna de Pinto, Monica De Giuseppe e Nunzia Antonino –  in scena alla Cittadella degli Artisti di Molfetta nelle date del 25 (ore 21:00), 26 e 27 novembre (ore 19:00). Il sogno e il senso del nostro divenire è nella prossimità, nel dialogo e nell’incontro e questo progetto è un inno allo sguardo, agli occhi di donna di un territorio e ai suoi segreti.

In questa ultima sezione è prevista, giovedì 24 ottobre (ore 20:00), la presentazione del Concorso di Drammaturgia “Trame Contemporanee” che, ribadisce l’attenzione della rassegna dedicata alla scrittura per il teatro. Curato dalla Compagnia Malalingua con il coinvolgimento di autori, registi, operatori del settore teatrale e la supervisione di Davide Carnevali, il concorso – che avrà validità a partire dal 9 gennaio 2023 con scadenza fissata per il 10 marzo 2023 – ammetterà tutte le opere di drammaturgia in lingua italiana e assegnerà al vincitore un premio di tremila euro. Il concorso ha come finalità principale di essere un osservatorio stimolante e critico sulla produzione drammaturgica nazionale, di incentivarne la crescita e lo sviluppo e di favorire l’incontro con le più interessanti esperienze drammaturgiche a livello internazionale. In questo ambito si inserisce Premio alla Drammaturgia, che avrà una cadenza annuale e sarà una preziosa opportunità di riflessione e valorizzazione della scrittura per il teatro in Italia, oltre a contribuire in maniera attiva alla crescita e alla visibilità dei tanti che hanno eletto la drammaturgia a propria forma artistica di espressione.

Il festival Trame Contemporanee si arricchirà in questo ultimo weekend di due eccezionali appuntamenti sabato 26 novembre: la fiera dell’innovazione teatrale con la presentazione del progetto Detective Club all’interno del talk show Onda Anomala (ore 17:00) e il concerto “Relive” (ore 21:00) di Stefano Scarfone Quartet: una raccolta del meglio dei suoi ultimi due album, un invito all’ascolto dal vivo. Quasi una sfida, per tutti coloro che amano la musica, che vogliono scoprire un linguaggio senza parole per entrare a contatto con le emozioni più profonde, nascoste, pulite, arrivando a percepirne persino i profumi. Un’occasione per condividere la potenza rivoluzionaria della musica .

“Trame Contemporanee”, prima edizione del festival dedicato alla drammaturgia contemporanea a cura della Compagnia Malalingua ideato e diretto da Marianna de Pinto e Marco Grossi. La rassegna, per questa prima edizione intitolata “Volti”, è realizzata con il sostegno di MiC – Direzione Generale SpettacoloRegione PugliaComune di MolfettaFincons Group, il patrocinio del Comune di Bari e le partnership di Teatri di BariCittadella degli ArtistiBabiloniaArti Sinespazio 3.0 e Anomalia.

 

24 – 27 novembre

Cittadella degli Artisti di Molfetta

Giovedì 24 novembre

ore 19:00 –  INAUGURAZIONE MOSTRA  Ritratti 

a cura della fotografa Cristina Ki Casini

incursioni performative di Carmen De Sandi e Giuseppe Pascucci

progetto a cura di Marianna de Pinto

ore 20:00 –  Presentazione Concorso di Drammaturgia “Trame Contemporanee”

a cura della Compagnia Malalingua, supervisione artistica di Davide Carnevali

Venerdì 25 novembre

alle ore 21:00 –  SPETTACOLO Ritratti 

regia e drammaturgia di Marianna de Pinto

con Nunzia Antonino, Monica De Giuseppe, Lara De Pascale, Marianna de Pinto, Carmen De Sandi, Arianna Gambaccini, Claudia Lerro

con la partecipazione di Felice Di Lernia

musiche di Giuseppe Pascucci

direttrice di movimento Jacqueline Bulnes

immagini di Cristina Ki Casini

luci di Claudio De Robertis

grafiche di Davide Petruzzella

con la collaborazione del Centro Antiviolenza Pandora e de La Cicloide

produzione Malalingua

 

Sabato 26 novembre

ore 17:00 – Talk show Onda Anomala

alle ore 19:00 –  SPETTACOLO Ritratti 

regia e drammaturgia di Marianna de Pinto

con Nunzia Antonino, Monica De Giuseppe, Lara De Pascale, Marianna de Pinto, Carmen De Sandi, Arianna Gambaccini, Claudia Lerro

con la partecipazione di Felice Di Lernia

musiche di Giuseppe Pascucci

direttrice di movimento Jacqueline Bulnes

immagini di Cristina Ki Casini

luci di Claudio De Robertis

grafiche di Davide Petruzzella

con la collaborazione del Centro Antiviolenza Pandora e de La Cicloide

produzione Malalingua

ore 21:00 –  CONCERTO Relive

Stefano Scarfone Quartet

ore 22:30 Bazar il Dopo Festival

 

Domenica 27 novembre

alle ore 19:00 –  SPETTACOLO Ritratti 

regia e drammaturgia di Marianna de Pinto

con Nunzia Antonino, Monica De Giuseppe, Lara De Pascale, Marianna de Pinto, Carmen De Sandi, Arianna Gambaccini, Claudia Lerro

con la partecipazione di Felice Di Lernia

musiche di Giuseppe Pascucci

direttrice di movimento Jacqueline Bulnes

immagini di Cristina Ki Casini

luci di Claudio De Robertis

grafiche di Davide Petruzzella

con la collaborazione del Centro Antiviolenza Pandora e de La Cicloide

produzione Malalingua

 

BOTTEGHINO

Cittadella degli Artisti

Via Bisceglie, 775 – Molfetta (Bari)

Ticket online su Vivaticket

Disponibili abbonamenti, promozioni per gruppi, under 25 e studenti.

Fascia di prezzo da 4 a 20 euro.

 

redazione

LASCIA UN COMMENTO