Camerata Musicale Barese:   National Chamber Ucrainan in concerto al Teatro Showville

0
86

LA NATIONAL CHAMBER UCRAINAN

 CON FRANCESCO DI ROSA

PER LA RI…PARTENZA DELLA “CAMERATA”

 

La Camerata Musicale Barese, come è noto, ha dovuto rinviare, a causa dell’emergenza sanitaria dovuta alla diffusione dei contagi da Covid 19, gli appuntamenti in Cartellone previsti per questo mese di febbraio, ma finalmente dal 1° marzo  al Teatro Showville la storica Associazione barese ripartirà con la Grande Musica.

Uno straordinario concerto con un grande Solista e un prestigioso Ensemble, con un affascinante programma, da Albinoni, a Vivaldi a Nino Rota: la   National Chamber Ucrainan  con l’oboista Francesco De Rosa.

 Considerato dal pubblico e dalla critica come uno dei migliori oboisti nel panorama internazionale, Francesco Di Rosa ricopre attualmente il ruolo di primo oboe solista nell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. E’ stato Primo oboe solista dell’Orchestra del Teatro alla Scala e della Filarmonica sotto la direzione di Riccardo Muti e Daniel Barenboim. Ha vinto il secondo premio al concorso per oboe di Zurigo “Jugendmusik Wettbewerb 1988″ ed altri 6 concorsi nazionali di musica da camera. Ha suonato nelle sale da concerto più prestigiose del mondo, è stato diretto dai più celebri Direttori d’orchestra e

come camerista ha suonato con numerosi ed importanti ensemble. Unico oboista italiano ad aver suonato come primo oboe con i Berliner Philharmoniker è stato invitato da prestigiose orchestre.  Ha inciso gran parte del repertorio oboistico. Insegna oboe ai corsi di perfezionamento dell’Accademia di Santa Cecilia. Suona un oboe Buffet modello “Virtuose”.

L’insigne violinista e didatta russo Bohodar Kotorovych ha fondato la National Chamber  Ucrainan. Durante i primi 20 anni della sua storia questo ensemble, formatosi con i migliori musicisti ucraini, è stato un importante ambasciatore della cultura musicale locale in tutto il mondo. Dopo la scomparsa del fondatore nel 2017 Valeriy Sokolov è stato nominato direttore principale ed artistico dell’ Orchestra, portando in scena musicisti del calibro di Gerard Causse, Jeremy Menuhin , Alexandar Madžar, Gary Hoffmann , Nikita Borisoglebsky , David Geringas, per una serie di concerti nell’Auditorium della National Philarmonic Society a Kiev. Accanto alla nuova programmazione della stagione di Kiev, la U.C.O. prosegue la sua attività con concerti in prestigiosi teatri europei ed americani ,dal Gasteig di Munchen ai teatri delle principali città degli USA,con unanimi consensi di critica e di pubblico.

Il programma vede due composizioni in 1ª esecuzione assoluta per  la “Camerata”: Variazioni su un Tema di Ciakovskij op. 35 di Anton Stepanovic Arenskij e il Concerto n. 3 per oboe ed archi di Raffaele Bellafronte.

Completano il programma il Concerto in re minore per oboe, archi e b.c. op. 9 n. 2 di Tommaso Albinoni, il Concerto per oboe e archi in la minore RV 461 di Antonio Vivaldi, e il Concerto per archi di Nino Rota.

Per il concerto  la Camerata Musicale Barese offre, fino ad esaurimento, sconti particolari nei settori dedicati ed è lieta di invitare  tutti i cittadini Ucraini residenti a Bari per offrire sostegno ai musicisti vista la delicata situazione del  loro Paese.

Inoltre, per incentivare il  ritorno del pubblico a teatro, la Camerata offre un mini abbonamento per 4 spettacoli a prezzi più che competitivi: 100 euro la poltroncina e 130 euro la poltronissima. Gli spettacoli inseriti njel mini abbonamento sono: Kataklo’ Athletic Dance Theatre”in “Back to dance” (8 marzo Teatroteam), il balletto  “Io Maria, Lei Callas” della Compagnia TocnaDanza (12 aprile Teatro Piccinni), il nuovo recital in prima nazionale di Noa (4 maggio Teatro Petruzzelli) e Giovanni Allevi in “Estasi Piano Tour” (26 maggio Teatro Peruzzelli).

Per ulteriori informazioni si prega di consultare il sito www.cameratamusicalebarese.it e i social media dell’Associazione.

 

Redazione

LASCIA UN COMMENTO