Camerata Musicale Barese: al via la seconda edizione della rassegna “I grandi maestri”dedicata a Johann Sebestian Bach

0
42

 

SI PARTE IL 4 OTTOBRE

                                                                              

LA SECONDA EDIZIONE DELLA RASSEGNA “I GRANDI MAESTRI”

 

DEDICATA A JOHANN SEBASTIAN BACH

 

Torna la grande musica classica della Camerata Musicale Barese: dopo il successo della prima edizione dedicata all’indimenticato Pianista Aldo Ciccolini  e dopo il ciclo di concerti dedicato nel  2020 a Ludwig van Beethoven, “I Grandi Maestri” riprenderà il 4 ottobre  e omaggerà  “Johann Sebastian Bach, musicista

europeo”.

Johann Sebastian Bach è uno dei giganti della storia della musica e, più in generale, rappresenta una delle più alte vette dello spirito umano, come ben sottolineato da Harold Bloom nel suo saggio “Canone Occidentale”. Un esempio di sguardo ampio rivolto agli stili nazionali europei e di equilibrio fra profano e sacro e spirito cattolico e luterano. Un riferimento fondamentale per tutti i compositori a lui posteriori e per il mondo di oggi, un modello non solo di valore e di autentico rappresentante della tradizione, ma di sguardo fiducioso e imprescindibile verso il futuro.

La rassegna comprenderà pagine note, ma anche meno note e di raro ascolto, puntando sulla varietà dei programmi e sull’ eccellenza degli esecutori invitati.

I concerti programmati saranno cinque e per la precisione:

 

Martedì 4 ottobre Parrocchia Santa Croce ore 19.30

FABIO CIOFINI organo – “Bach, i fiamminghi e l’Italia”

 

Venerdì 7 ottobre Teatro Forma ore 20.45

BENEDICT KLOEKNER violoncello – “Bach & sound of light”

 

Martedì 11 ottobre Parrocchia Santa Croce ore 19.30

MASSIMO MERCELLI flauto – “J.S. Bach, l’Europa e il nuovo mondo”

 

Venerdì 14 ottobre Teatro Forma ore 20.45

GIANLUCA LUISI pianoforte – “J.S. Bach e la danza”

 

Martedì 18 ottobre Teatro Forma ore 20.45

KSENIA MILAS violino – “J.S. Bach e Ysaye”

 

Intanto procede, a grande ritmo, la programmazione della nuova Stagione che  si annuncia molto variegata nelle sue linee dedicate ai “Grandi Interpreti/Grandi Repertori”, “Il potere della Danza”, “Musica e Parole”, “Jazz e dintorni” e “Viaggio nella Musica Italiana”,  degna delle tradizioni e dei grandi eventi  che hanno finora accompagnato finora  la vicenda artistica, culturale e civica della Camerata.

I Dirigenti della storica associazione si propongono così di continuare a rappresentare una crescente realtà nel panorama artistico e culturale della città, della Puglia e del Mezzogiorno.

Per informazioni rivolgersi presso gli uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908, sui social dell’Associazione e sul sito www.cameratamusicalebarese.it.

 

Redazione

 

LASCIA UN COMMENTO