Calciatore del Canosa aggredito dopo partita a Foggia: dimesso dall’ospedale Riuniti di Foggia

0
62

Un giovane calciatore del Canosa sarebbe stato aggredito ieri nello stadio di Foggia, negli spazi riservati dopo la partita con il Foggia Incedit (Campionato di Eccellenza Pugliese), vinta 1-0 dagli ospiti. Secondo quanto riferito in un comunicato dalla società Canosa Calcio 1948, “a fine partita nello spazio riservato agli atleti ove possono accedere solo i tesserati” il calciatore sarebbe stato “aggredito e percosso violentemente”. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la polizia. L’atleta, riferisce ancora la società, è stato soccorso dal 118 e portato al pronto soccorso dell’Ospedale Riuniti di Foggia dove è stato sottoposto ad una tac e dimesso. “I sanitari avrebbero voluto trattenerlo in osservazione una notte -sottolinea la società- ma ha preferito rientrare ad Andria nonostante il referto abbia chiaramente evidenziato i postumi della violenza subita. Ci saremo aspettati la visita di una rappresentanza della società Foggia Incedit di solidarietà ma ciò purtroppo non  è avvenuto (Ansa).

Foto dal sito del Canosa Calcio 1948

Redazione

LASCIA UN COMMENTO