Brindisi: muore in ospedale dopo infezione

0
995
Il Pronto soccorso dell'ospedale Perrino di Brindisi (foto collaboratrice Roberta Grassi - 10 agosto 2016)

La procura di Brindisi ha avviato un’ inchiesta sulla morte di un uomo di 45 anni, Stefano Mazzera, originario di Arezzo e residente a Brindisi, morto l’1 gennaio scorso all’ospedale Perrino per una presunta fascite necrotizzante, una infezione batterica.

A quanto ricostruito dai carabinieri di Brindisi ai quali i famigliari dell’uomo hanno presentato denuncia, il primo ricovero risale al 15 dicembre scorso, presso l’ospedale ‘Melli’ di San Pietro Vernotico. Dopo alcuni giorni il 45enne è stato trasferito a Brindisi dove è morto nel reparto di Rianimazione. Il pm Francesco Carluccio ha disposto il sequestro delle cartelle cliniche. Nelle prossime ore potrebbe essere disposta l’autopsia.

Fonte Ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO