Brindisi: Kosovari su veliero, arrestati scafisti

0
805
Imbarcazione bloccata al largo di Brindisi dalla Gdf

Un veliero con a bordo quattro migranti kosovari è stato bloccato al largo di Brindisi da Militari della Guardia di finanza del reparto operativo aeronavale di Bari. Due scafisti russi e un migrante (già espulso) sono stati arrestati.

Il veliero, della lunghezza di circa 9 metri, bianco, battente bandiera statunitense (compartimento Delaware) e chiamato “Tefida”, è stato bloccato e scortato presso il porto di Brindisi, dove è stato sottoposto a sequestro. In banchina, i quattro migranti di nazionalità kosovara, tra cui due minori, sono stati visitati dal personale sanitario. Uno degli stranieri è risultato destinatario di un provvedimento di espulsione del 2016 e, per questo, è stato arrestato. I due skipper russi sono accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.
L’intervento si inserisce nell’operazione “Themisis 2018” dell’Agenzia Frontex.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.