Bif&st- Bari 2022: presentato il programma

0
144

Giuseppe Tornatore, Alessandro Gassmann, Nicola Piovani, Margherita Buy, Vinicio Marchioni e Miriam Leone sono alcuni dei protagonisti del Bif&st -Bari International Film Festival, a Bari dal 25 marzo al 2 aprile. Il programma è stato presentato questa mattina in conferenza stampa dal direttore artistico Felice Laudadio alla presenza del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e del sindaco di Bari Antonio Decaro.

 

IL BIF&ST 2022

25   marzo-2 aprile

 

 

La tredicesima edizione del Bif&st-Bari International Film&Tv Festival – posto sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il riconoscimento e il patrocinio della Direzione generale cinema e audiovisivo del Ministero della Cultura – è promossa e finanziata dalla Regione Puglia e dalla Fondazione Apulia Film Commission con la collaborazione del Comune di Bari, di Confindustria e ANCE Bari e BAT, di Puglia Promozione e della Bcc Bari, con il patrocinio dell’Associazione Produttori Audiovisivi (APA).  

 

Il Bif&st 2022 si svolgerà da sabato 26 marzo a sabato 2 aprile nei Teatri Petruzzelli, Piccinni, Kursaal Santalucia e Margherita con una pre-inaugurazione il 25 marzo al Kursaal, come già avvenuto nel 2021 con la proiezione del doc Ennio di Giuseppe Tornatore.

 

Ideato e diretto da Felice Laudadio il Bif&st ha come presidenti onorari i registi Ettore Scola e Margarethe von Trotta. Il critico Enrico Magrelli è il consulente della direzione artistica, Marco Spagnoli il consulente per la fiction, Giuliana La Volpe la programmer, Angelo Ceglie il direttore organizzativo, Cristina Piscitelli la responsabile unica del procedimento (RUP).

 

Sponsor del Bif&st sono: Confindustria e ANCE Bari e BAT, Puglia Promozione cui da questa edizione si aggiunge anche la Banca di credito cooperativo di Bari (Bcc Bari).

 

Sponsor tecnici del Bif&st sono storicamente: Aeroporti di Puglia, Gruppo Marino/Automobili; Monile e MarioMossa Gioielliere che realizzano in platino il profilo di Federico Fellini disegnato da Ettore Scola per il “Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence” (il Premio Fellini, l’unico riconosciuto dalla famiglia del grande regista).

 

Media partner del Bif&st sono: Rai (main media partner), Corriere della Sera/Corriere del Mezzogiorno, La Gazzetta del Mezzogiorno, La Repubblica/Bari.

 

Per i suoi obiettivi strategici di politica culturale il Bif&st 2022 collaborerà con grandi istituzioni e broadcaster quali: Rai Cinema, Rai Fiction, Mediaset, BETA Films, Cinecittà spa, CSC-Cineteca Nazionale, Università degli Studi e Politecnico di Bari.

 

Il programma

 

Pre-inaugurazione del Bif&st – Teatro Kursaal, 25 marzo

Il 25 marzo, nella serata di pre-inaugurazione al Teatro Kursaal, è previsto un Tributo a Gianni Minà con la proiezione in anteprima mondiale del film GIANNI MINÀ UNA VITA DA GIORNALISTA di Loredana Macchietti e con il conferimento al grande reporter del Premio Bif&st alla carriera.

 

Anteprime internazionali – Teatro Petruzzelli

Otto film selezionati fra la produzione mondiale più recente, inclusa un’opera di fiction, totalmente inediti in Italia, verranno presentati nella sezione serale non competitiva delle Anteprime internazionali al Teatro Petruzzelli. Prima delle proiezioni verranno conferiti i Premi al cinema italiano. Questi i film in programma:

  • HILL OF VISION di Roberto Faenza, Italia-Usa 2022, world premiere (w.p.)

Il film è basato sulla vita e l’infanzia di Mario Capecchi, premio Nobel per la medicina, nato in Italia da madre americana, poetessa e attivista politica, arrestata dai fascisti nel 1941 e successivamente internata in un campo di concentramento tedesco.

  • OPERATION MINCEMEAT di John Madden, Gran Bretagna-USA 2022

Nel 1943, durante la seconda guerra mondiale, due ufficiali dell’intelligence britannica usano un cadavere e documenti falsi per mantenere nascosta l’invasione alleata della Sicilia. 

  • LA FORTUNA di Alejandro Amenábar, Spagna 2021

Stanley Tucci è il protagonista della prima serie TV creata da Alejandro Amenábar, regista di The Others, Mare dentro e Apri gli occhi.

  • VOUS NE DÉSIREZ QUE MOI di Claire Simon, Francia 2021

Claire Simon analizza il peculiare rapporto tra Marguerite Duras e Yann Andréa attraverso un duello interpretativo ad alta tensione offerto da due formidabili attori: Swann Arlaud ed Emmanuelle Devos.

  • FRESH di Mini Cave, USA 2022

Noa     incontra             l’affascinante             Steve   in             un             negozio             di             alimentari             e,          data             la          sua             frustrazione             per       le             app      di          appuntamenti,             coglie             l’occasione             e           gli             dà        il             suo             numero.             Dopo   il             loro      primo          appuntamento             Noa,             attratta             da        Steve,             accetta             il           suo             invito   per             un             weekend             romantico.             Solo     per             scoprire             che       il             suo             nuovo             spasimante             nasconde             appetiti             insoliti.                         

  • GOLIATH di Frédéric Tellier, Francia 2022

Patrick è un tenace avvocato specializzato in diritto ambientale. France è un’insegnante di scuola che diventa un’attivista dopo che suo marito ha sviluppato un cancro a causa dell’esposizione a un pesticida. Mathias è un lobbista ambizioso che lavora per una società chimica internazionale. I percorsi di questi personaggi si scontrano mentre le vite di migliaia di persone sono influenzate da un atto tragico che innesca un potente movimento mentre la multinazionale si batte per impedire che la verità venga rivelata.

 

 

 

  • GLI STATI UNITI CONTRO BILLIE HOLIDAY di Lee Daniels, USA 2021

La vita intensa della cantante Billie Holiday, meravigliosamente interpretata da Andra Day, candidata al Premio Oscar. In particolare il film si concentra sulla decisione del dipartimento federale antidroga di mettere sotto accusa l’artista. Tra l’agente federale che la insegue e Billie nascerà una tormentata storia d’amore. 

 

  • L’ottavo film in         programma è           in         corso di        

 

Panorama internazionale – Teatro Petruzzelli e Teatro Piccinni

Verranno presentati in concorso al Petruzzelli – nelle proiezioni pomeridiane e in anteprima italiana o internazionale, e in replica al Piccinni – 12 film provenienti da tutto il mondo. La giuria internazionale – presieduta dal regista e sceneggiatore Giuseppe Piccioni e composta dall’attrice Valeria Cavalli, dalle critiche cinematografiche Kristína Kúdelová e Grażyna Torbicka, dal regista e sceneggiatore Pif (Pierfrancesco Diliberto) – attribuirà i seguenti tre riconoscimenti: Premio internazionale Bif&st per il miglior regista – Premio internazionale Bif&st per la migliore attrice protagonista – Premio internazionale Bif&st per il miglior attore protagonista. Questi i film selezionati:

  • LIEBER THOMAS di Andrea Kleinert, Germania 2021
  • ALI & AVA di Clio Barnard, Gran Bretagna 2021
  • LA HIJA di Manuel Martin Cuenca, Spagna 2021
  • SETTEMBRE di Giulia Louise Steigerwalt, Italia 2022, w.p.
  • WOLKA di Árni Ólafur Ásgeirsson, Islanda-Polonia 2021 DAS HAUS di Rick Ostermann, Germania 2021
  • VETRO di Domenico Croce, Italia 2022, w.p.
  • KERR di Tayfun Pirselimoglu, Turchia-Grecia-Francia 2021
  • LAS CONSECUENCIAS di Claudia Pinto Emperador, Spagna-Paesi Bassi-Belgio 2021
  • TAPIRULÀN di Claudia Gerini, Italia 2022, w.p.
  • 9 di Martín Barrenechea, Nicolás Branca, Uruguay-Argentina 2021
  • UND MORGEN SEID IHR TOT di Michael Steiner, Svizzera-Germania 2021.

 

Premi al cinema italiano – Incontri – Teatro Petruzzelli e Teatro Piccinni

La direzione artistica del Bif&st – con la collaborazione di prestigiosi critici cinematografici – ha attribuito i seguenti 8 riconoscimenti ai film italiani di lungometraggio prescelti fra tutti quelli distribuiti in sala o passati nei festival internazionali o nazionali nel periodo compreso fra settembre 2021 e febbraio 2022. Tutti i riconoscimenti verranno conferiti – redistribuiti nelle otto serate del Bif&st (alle date indicate in parentesi) – alla presenza dei vincitori che al mattino terranno al Teatro Petruzzelli un Incontro al termine della proiezione del film per il quale sono stati premiati, tranne Gassmann che interverrà al Teatro Piccinni nella mattinata del 26 marzo intorno alle 11 insieme ai co-sceneggiatori Maurizio De Giovanni e Andrea Ozza a fine proiezione di Il silenzio grande. Questi i riconoscimenti assegnati, già in precedenza resi noti alla stampa e al pubblico:

 

 

  • Premio Furio Scarpelli per la migliore sceneggiatura: Maurizio De Giovanni,

Alessandro Gassmann, Andrea Ozza per Il silenzio grande di Alessandro Gassmann (26 marzo)

  • Premio Alida Valli per la migliore attrice non protagonista: Margherita Buy per Tre piani di Nanni Moretti (premiazione il 26, Incontro il 27 marzo). Alla grande attrice verrà conferito anche il “Federico Fellini Award for Cinematic Excellence” che non le fu possibile ritirare nella scorsa edizione del Bif&st.
  • Premio Ennio Morricone per il miglior compositore: Nicola Piovani per I fratelli De Filippo di Sergio Rubini (28 marzo)
  • Premio Franco Cristaldi per il miglior produttore: Donatella Palermo per Leonora addio di Paolo Taviani (29 marzo)
  • Premio Alberto Sordi per il migliore attore non protagonista: Fabrizio Ferracane per Una femmina di Francesco Costabile (30 marzo)
  • Premio Anna Magnani per la migliore attrice protagonista: Miriam Leone per Diabolik dei Manetti Bros. (data in attesa di conferma)
  • Premio Vittorio Gassman per il miglior attore protagonista: Vinicio Marchioni per Ghiaccio di Fabrizio Moro e Alessio De Leonardis (1° aprile)
  • Premio Mario Monicelli per il miglior regista: Giuseppe Tornatore per il suo film Ennio (2 aprile).

La giuria dei critici ha inoltre attribuito il

  • Premio Mariangela Melato per l’attrice rivelazione a: Lina Siciliano per Una femmina di Francesco Costabile (30 marzo).

 

Eventi speciali – Teatro Petruzzelli e Teatro Piccinni

Come ogni anno il Bif&st presenterà alcuni eventi speciali. Sono in programma:

  • L’AMORE PROBABILMENTE di Giuseppe Bertolucci, Italia-Svizzera 2001, a 10 anni dalla scomparsa del regista che sarà ricordato da Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni nel pomeriggio del 2 aprile al Teatro Petruzzelli
  • L’OMBRA DEL GIORNO di Giuseppe Piccioni, Italia-Francia 2022
  • L’ONDA LUNGA. Storia extra-ordinaria di un’associazione di Francesco Ranieri

Martinotti, Italia 2022

  • SOROS di Jesse Dylan, USA 2020
  • BELLA CIAO – La storia oltre il mito di Giulia Giapponesi, Italia-Francia 2022, w.p.
  • THE STORY OF FILM: A NEW GENERATION di Mark Cousins, UK 2021
  • STANLEYANDUS – THE PINOCCHIO PROJECT di Mauro Di Flaviano, Federico

Greco, Stefano Landini, Francia 2022

  • MARIANO RIGILLO E LA SUA FAMIGLIA TEATRALE ALLARGATA

ALL’”ANTICA ITALIANA” di Gigliola Funaro, Italia 2021

  • NOTTI BIONDE, L’EL DORADO DEL CONTRABBANDO di Vito Caggianelli, Italia

2022, w.p.

  • KINDESWHOLE – IL BENE DEL BAMBINO di Franco Angeli, Italia 2022, w.p.

 

 

Cinema&Fiction – Teatro Kursaal Santalucia

In questa sezione non competitiva – riprendendo un’antica iniziativa che risale ai primi anni del Bif&st e ora sostenuta in particolare da Bcc (Banca di credito cooperativo) Bari – verranno presentate opere di fiction (Tv movies, miniserie, serie televisive, docufiction ecc.) italiane e internazionali in anteprima assoluta nazionale, accompagnate da incontri con importanti talent e con presentazioni di opere letterarie. Piuttosto numerose sono le fiction coprodotte da Rai Fiction la cui direttrice, Maria Pia Ammirati, terrà il 26 marzo a Bari una conferenza stampa per illustrare e mostrare le prossime produzioni, alcune delle quali realizzate in Puglia.

Il programma “Cinema&Fiction” verrà reso noto in conferenza stampa il prossimo 22 marzo.

 

Pasolini 100 – Teatro Petruzzelli e Teatro Piccinni

Messa da parte la retrospettiva completa delle opere di Pier Paolo Pasolini, da noi annunciata nella scorsa edizione ma ormai diluita dappertutto con un profluvio di iniziative similari partite fin da gennaio, il Bif&st ha in programma due film di e su PPP a 100 anni dalla sua nascita:

  • MAMMA ROMA di Pier Paolo Pasolini, Italia 1962, nell’edizione restaurata dalla Cineteca Nazionale del Centro Sperimentale di Cinematografia presentata da Alberto Anile
  • LA MACCHINAZIONE di David Grieco, Italia 2016, presentato dall’Autore.

Il Teatro Piccinni ospiterà inoltre cinque Lezioni sul Pasolini scrittore e poeta, cineasta e polemista, in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari, coordinate da David Grieco e Angela B. Saponari, con la partecipazione di Roberto Chiesi, Lea Durante, Pasquale Voza, Giovanni Giovannetti, Giona Tuccini, Silvio Parrello, Onofrio Romano.

 

Cinema, Industria&Lavoro – Teatro Piccinni

Per questo ciclo di 5 film – promosso e organizzato con la collaborazione di Confindustria e ANCE Bari e BAT da Enzo Augusto e Michele Laforgia – sono previsti altrettanti Incontri che si svolgeranno al termine delle proiezioni. Questi i titoli del programma che include un minitributo ad un grande regista francese, Stéphane Brizé, presente al Bif&st, i cui tre film sono stati presentati in passato ai festival di Cannes e di Venezia:

  • SPAZIO ITALIANO – Dalle origini al progetto San Marco di Marco Spagnoli, Italia 2022
  • L’INDUSTRIALE di Giuliano Montaldo, Italia 2011
  • LA LOI DU MARCHÉ di Stéphane Brizé, Francia 2015
  • EN GUERRE di Stéphane Brizé, Francia 2018
  • UN AUTRE MONDE di Stéphane Brizé, Francia 2021

 

Parteciperanno agli incontri: Michele Emiliano, Domenico Laforgia, Giovanni Sylos Labini, Maria Laterza, Carmelo Rollo, Sergio Fontana, Pino Gesmundo, Angela Arbore, Vito Bruno, Beppe Fragasso, Oscar Iarussi e Stéphane Brizé, il cui ultimo film è distribuito in Italia da Stefano Jacono per la Movies Inspired.

 

 

 Cinema&Libri – Teatro Margherita

Verranno presentati dai loro autori vari libri dedicati al cinema. In particolare:

  • IO E I #GREENHEROES. Perché ho deciso di pensare verde di Alessandro Gassmann
  • L’EQUAZIONE DEL CUORE di Maurizio De Giovanni
  • STANLEY AND US. 1997 – 2001: UN’ODISSEA KUBRICKIANA di Mauro Di Flaviano, Federico Greco, Stefano Landini
  • STAR WARS. La poetica di George Lucas di Federico Greco
  • È REALE? Guida empatica del cinedocumentarista di Gianfranco Pannone
  • MONICA VITTI di Chiara Ricci
  • UGO TOGNAZZI. RIDERE È UNA COSA SERIA di Chiara Ricci
  • LA GRANDE ILLUSIONE. STORIE DI UNO SPETTATORE di Roy Menarini
  • DONNE CHE SFIDANO LA TEMPESTA di Myrta Merlino.

 

Incontri e conferenze stampa – Teatro Margherita

Incontri quotidiani con i protagonisti dei film di tutte le sezioni e Conferenze stampa, l’ultima delle quali trarrà un bilancio dell’edizione 2022 e segnalerà le prospettive del Bif&st dal 2023 in avanti.

 

Laboratori sui mestieri del cinema – Università degli Studi, Palazzo ex Poste

Per il Bif&st 2022 sono previsti:

 

  • Laboratorio di regia tenuto da Roberto Faenza
  • Laboratorio di produzione cinematografica tenuto da Elda Ferri.

 

 

Bari, 1° marzo 2022

 

 

Modalità di accesso alle proiezioni e agli incontri

 

TEATRO PETRUZZELLI

 

Anteprime Internazionali

Biglietto: € 12,00

Abbonamento per le 8 serate alle 21:00, con posto assegnato: € 90,00.

Per le Anteprime è possibile acquistare max 4 abbonamenti a persona. 

 

Panorama Internazionale

Biglietto: € 3,00.

Abbonamento (12 film) senza posto assegnato: € 30,00

 

Gli abbonamenti saranno in vendita dal 17 marzo dalle ore 11:00 e i biglietti dal 22 marzo ore 11:00 presso il botteghino del Teatro Petruzzelli e sul Circuito Vivaticket.

 

Incontri con e Eventi speciali Ingresso libero senza prenotazione, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

 

TEATRO PICCINNI

 

Panorama Internazionale – Repliche Biglietto: € 3,00.

 

Le altre proiezioni – Eventi speciali, Pasolini 100, Cinema Industria & lavoro, Incontro con – sono a ingresso libero senza prenotazione e fino ad esaurimento dei posti disponibili.

 

I biglietti saranno in vendita dal 22 marzo dalle ore 11:00 presso il botteghino del Teatro Piccinni e sul Circuito Vivaticket

 

TEATRO KURSAAL SANTALUCIA

 

Cinema&Fiction

Ingresso libero senza prenotazione, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

 

TEATRO MARGHERITA – INCONTRI CON GLI AUTORI

 

Ingresso libero senza prenotazione, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

 

Per tutti gli eventi è necessario esibire green pass rafforzato e indossare la mascherina FFP2.

Redazione

 

LASCIA UN COMMENTO