Bari, scritte no vax sulla facciata dell’Anchecinema

0
349

Sulla facciata dell’AncheCinema è visibile tutta l’arretratezza culturale di chi crede di denunciare il nazismo ma si dimostra violento. Scritte e insulti (alleghiamo foto) sulla facciata del teatro polifunzionale AncheCinema di Bari. “Il vax uccide”, “Governo nazista” e altri slogan sono comparsi sulla facciata, da poco ritinteggiata, dell’AncheCinema di corso Italia. Le scritte tracciate con spray di colore rosso sono affiancate da una w cerchiata, forse simbolo di un movimento. L’amarezza più grande è aver dato sempre spazio a tutti, anche sul tema vaccini. Infatti abbiamo due occasioni in cui si è fatto approfondimento all’AncheCinema su questo tema: il 22 ottobre 2016 con la proiezione del film Vaxxed che ha indagato il legame che c’è tra il vaccino trivalente e l’autismo e il 18 marzo 2018 con il movimento “Nati Liberi” sull’esito dei lavori della Commissione d’inchiesta sulle vaccinazioni ai militari. Nonostante la pandemia stiamo facendo del nostro meglio e abbiamo un progetto per valorizzare e rendere contemporaneo l’edificio del teatro. Alleghiamo due file pdf dei progetti. Probabilmente questo atto vandalico è frutto anche della trascuratezza di corso Italia purtroppo in drammatico ritardo rispetto alla rinascita di altre zone della nostra città. Corso Italia è terra di nessuno. Siamo percepiti fuori dalle mura della città nonostante la stazione centrale sia il biglietto da visita del capoluogo. Infatti in tutta la nostra comunicazione pubblicizziamo molto un nuovo comodo ingresso del teatro interno alla stazione centrale di Bari, sia perché questo nuovo ingresso interno è a pochi passi dal parcheggio Metropark, vigilato h24, e sia perché l’ampliamento della carreggiata del sottovia ha mortificato e reso insicuro l’ingresso dello storico ex Royal, oggi AncheCinema. In questi giorni siamo chiusi poiché per noi è difficile avere i film dalle distribuzioni di cinema, come recentemente accaduto con Spiderman che ci è stato negato discriminandoci, e ovviamente non è un buon periodo anche a causa della pandemia. Contiamo anche sul sostegno di aziende sponsor e sul supporto di volontari per sistemare il danno. Chi vorrà aiutarci potrà farlo facendo una donazione tramite paypal su questo link https://www.paypal.com/paypalme/anchecinema. L’azienda VITALVERNICI , che con Rfi, RetakeBari , Grafichedeste , Chiccolino e la RCU – Murat, San Nicola è stata al nostro fianco per la realizzazione del murale che abbiamo creato in omaggio al Maestro Morricone ( qui il video https://www.youtube.com/watch?v=ZCNYavzTiKQ ), ci ha confermato che avremo da loro gratuitamente il materiale per sistemare questo danno. Accanto alle scritte vandaliche il 10 gennaio 2022 attaccheremo una sorpresa sulle pareti del teatro, per scoprire di cosa si tratta occorrerà passare davanti al nostro teatro. Vi aspettiamo. La Gazzetta del Mezzogiornola Repubblica – BariCorriere del MezzogiornoIl Quinto PotereL’Edicola del SudEPolis BariIl Quotidiano Italiano – BariBariTodayBorderline24.comBariVivaBarineditaLSDmagazine OfficialTgr Rai PugliaAntennasudTelebari TG Norba RadioBari CittàFuturaControradio BariCanaleCento LaRadioRadioNorba MusicTv.

Con un lungo post su faceboook Andrea Costantino, direttore della struttura Anchecinema denuncia quanto accaduto in queste ore. Diverse le scritte a sfondo nazista ma anche scritte contro la campagna vaccinale. Costantino lamenta anche la trascuratezza di una zona come corso Italia, “terra di nessuno” la definisce.

LASCIA UN COMMENTO