Bari, portata a termine la procedura per l’individuazione dell’immobile che ospiterà il tribunale e la Procura della Repubblica

0
1112
Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede durante una conferenza stampa al Tribunale Civile di Bari, 7 giugno 2018. ANSA/DONATO FASANO

 “Gli uffici giudiziari di Bari avranno una nuova ‘casa’. È stata portata a termine la procedura per l’individuazione dell’immobile che ospiterà il tribunale e la Procura della Repubblica del capoluogo pugliese”.

Lo ha annunciato il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, evidenziando che il risultato è stato raggiunto “senza ricorrere ad alcun potere straordinario, né facendo ricorso ad alcun commissario”. Nell’immobile di proprietà privata che è stato individuato saranno trasferiti gli uffici baresi, dopo la dichiarata inagibilità del vecchio palazzo di Giustizia di via Nazariantz. E la soluzione trovata, sottolinea il ministero, consentirà di “realizzare rapidamente lo sgombero del fabbricato dichiarato inagibile e, soprattutto, una rapida ripresa delle ordinarie attività giudiziarie”.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.