Bari, madre 80enne spaccia con il figlio: aggrediscono Cc che trovano 23 grammi stupefacente e 1.600 euro

0
855

Alla richiesta dei carabinieri di perquisire la loro abitazione al quartiere San Paolo, a Bari, una donna di 80 anni e suo figlio 52enne, Francesco Lorusso, pregiudicato, avrebbero aggredito i militari per impedire che trovassero 23 grammi di eroina e 1.600 euro in contanti.

 

L’anziana signora e suo figlio sono stati arrestati e posti ai domiciliari con le accuse di concorso in resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso della perquisizione i carabinieri hanno poi trovato l’80enne in possesso di cinque grammi di eroina, mentre altri 18 grammi dello stesso stupefacente erano nascosti tra la biancheria intima di suo figlio. In casa, inoltre, sono stati trovati materiale per il confezionamento delle dosi e 1.600 euro ritenuti dai militari provento dell’attività di spaccio.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO