Avrebbe picchiato con violenza la moglie: arrestato un 50enne di Taranto

0
435

– Avrebbe picchiato con violenza la moglie e poi sarebbe andato a dormire. La donna ha chiamato i carabinieri ed il presunto aggressore, un 50enne di Taranto, è stato arrestato in flagranza di reato da ‘codice rosso’ con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Tutto sarebbe nato dall’ennesima lite tra i due coniugi, durante la quale l’uomo avrebbe aggredito e percosso la moglie anche con calci e pugni. Quando i carabinieri sono giunti sul posto hanno trovato tracce di sangue sul pavimento e segni evidenti di violenza e sangue sul viso ed altri parti del corpo della donna, poi medicata dai sanitari del 118.
L’uomo, secondo quanto dichiarato dalla donna che ha rifiutato di rivolgersi al centro antiviolenza, avrebbe da tempo assunto atteggiamenti violenti nei suoi riguardi, culminati con l’aggressione, al termine della quale sarebbe andato a dormire come se nulla fosse accaduto. Ed è proprio in camera da letto che i carabinieri hanno trovato l’uomo. Il 50enne, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato condotto agli arresti domiciliari in un’altra abitazione. (ANSA).

redazione

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.