Apertura della Laguna dei dinosauri per visite guidate gratuite nel periodo di maggiore affluenza turistica

0
110

 

Apertura della Laguna dei dinosauri per visite guidate gratuite nel periodo di maggiore affluenza turistica

 La cava dei dinosauri – o “Laguna dei dinosauri” sulla base degli ultimi studi scientifici effettuati – è una paleosuperficie con oltre 20.000 impronte di dinosauro risalenti a oltre 80 milioni di anni fa. Un luogo che è di notevole interesse scientifico internazionale e nel contempo c’è grande richiesta per le visite di scolaresche e turisti.

 

Dopo i lavori finanziati con fondi statali per la messa in sicurezza delle pareti di roccia e per la realizzazione di una passerella per la fruizione da parte dei turisti, il sito paleontologico è stato varie volte aperto ma non in maniera continuativa. Attualmente è in corso il progetto “Geoschool” del Parco nazionale dell’Alta Murgia con le visite delle scuole, a cura delle guide ufficiali del Parco.

 

Per una gestione strutturata del sito, l’Amministrazione comunale sta attuando delle sinergie con la Città metropolitana di Bari e con la Regione Puglia e intende attuarle anche con Pugliapromozione. In attesa che si giunga al risultato di garantire adeguate strutture di accoglienza presso il sito, l’Amministrazione comunale ha deciso di garantire l’apertura straordinaria dello stesso con l’obiettivo di ampliare l’offerta turistica della città di Altamura, in considerazione anche del notevole interesse e dell’elevato numero di richieste. L’obiettivo è consentire la fruizione turistica nel periodo di maggiore affluenza di visitatori che comprende principalmente i mesi di luglio e agosto e i “mesi spalla” di maggio (in parte), giugno, settembre e ottobre (in parte).

 

Nei giorni in cui sono previste le visite il Comune garantisce l’apertura e la chiusura del sito. Le visite devono essere prenotate (non è possibile presentarsi senza la prenotazione) e sono gratuite.

 

“L’apertura straordinaria della cava dei dinosauri – afferma la sindaca Rosa Melodia – consente di dare seguito alle tante richieste che arrivano per visitarla e sicuramente arriveranno perché si preannunciano mesi importanti per il turismo. Ovviamente non dimentichiamo che la vera sfida è giungere ad una gestione strutturata del sito, obiettivo da raggiungere con i tavoli in corso”.

 

“Le modalità di visita sono state pensate per consentire alle guide turistiche di fornire la propria professionalità – aggiunge l’assessore al turismo Margherita Fiore – al fine di divulgare in modo adeguato le peculiarità e il fascino di questo luogo che per le sue caratteristiche uniche riveste rilevanza internazionale”.

 

E’ importante, per conoscere le modalità di visita, fare riferimento alle linee guida il cui rispetto è fondamentale sia per la sicurezza dei visitatori sia per la tutela del sito.

 

Linee guida

Il sito è accessibile solo su prenotazione dal martedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00 ed il sabato e la domenica dalle ore 09.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00.

 Per ragioni di sicurezza ed allo scopo di salvaguardare le orme di dinosauro e la paleosuperficie, il sito può essere visitato esclusivamente percorrendo l’apposita passerella.

 Le visite dovranno essere svolte in modo consono all’importanza del sito, evitando comportamenti e iniziative che possano compromettere i luoghi ed i reperti.

 L’ingresso al sito è consentito solo previa prenotazione ed esclusivamente se accompagnati da soggetti in possesso dell’abilitazione alla professione di guida turistica o guida escursionistica ambientale.

 Per prenotare occorre scaricare dal portale del Comune, compilare, sottoscrivere e trasmettere l’apposito modello ed inviarlo all’indirizzo mail dinosaurialtamura@gmail.com con almeno 3 giorni lavorativi di anticipo rispetto alla data della visita richiesta.

 Il numero massimo di persone per cui è ammessa la prenotazione per ciascuna visita non può essere superiore a 30.

 Per informazioni e chiarimenti in merito alle modalità di prenotazione e visita è possibile contattare il seguente numero telefonico 320.0466133 (anche whatsApp)

 Il Comune si riserva di non accettare la prenotazione e/o differire la visita in caso di elevato numero di prenotazioni ricevute per la medesima data che non consenta l’idonea fruizione del sito; al fine di determinare l’ordine delle prenotazioni saranno prese in considerazione data ed orario delle mail di prenotazione.

 Non è previsto il pagamento del biglietto di ingresso al sito.

 L’ingresso al sito è consentito a persone singole, scolaresche o gruppi.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO