APE-Associazione Pugliese Editori. Domani LIBRINGIRO a Castrignano de’ Greci (Le) con un laboratorio per bambini e presentazione del libro SCIACUDDHI (Kurumuny)

0
40

APE-Associazione Pugliese Editori. Domani LIBRINGIRO a Castrignano de’ Greci (Le) con un laboratorio per bambini e presentazione del libro SCIACUDDHI (Kurumuny)

 

 

LIBRINGIRO

Il progetto itinerante per la valorizzazione della bibliodiversità pugliese

realizzato da APE-Associazione Pugliese Editori

 

a Castrignano de’ Greci

Palazzo De Gualtieris

22-24 settembre

 

L’ApeBiblioCamper, la LIBRERIA MOBILE con cui si realizza il progetto,

domani, giovedì 22 settembre, sarà ospite di

KORA Centro del Contemporaneo | Contemporary Arts Center, a Palazzo De Gualtieris, in via Vittorio Emanuele, 19 con un laboratorio per bambini organizzato per la 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐞𝐧𝐭𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐚𝐧𝐢𝐦𝐚𝐭𝐚 e disegnata dell’albo illustrato 𝑺𝒄𝒊𝒂𝒄𝒖𝒅𝒅𝒉𝒊 Il misterioso folletto della Grecìa Salentina (Kurumuny)

di 𝐀𝐥𝐛𝐞𝐫𝐭𝐨 𝐆𝐢𝐚𝐦𝐦𝐚𝐫𝐮𝐜𝐨

*****

È a Castrignano de’ Greci (Le) la prossima tappa del viaggio di Libringiro, il progetto itinerante per la valorizzazione della bibliodiversità pugliese realizzato da APE-Associazione Pugliese Editori con il sostegno di Regione Puglia, Istituto di Culture Mediterranee, Polo Biblio – Museale di Lecce, Teatro Pubblico Pugliese, Provincia di Lecce. Dal 22 al 24 settembre L’ApeBiblioCamper, la LIBRERIA MOBILE e SALOTTO LETTERARIO con cui si realizza il progetto, sarà a Palazzo De Gualtieris presso KORA – Centro del Contemporaneo, in via Vittorio Emanuele, 19. In particolare domani, giovedì 22 settembre, alle ore 17.30, l’ApeBiblioCamper ospiterà un laboratorio per bambini organizzato per la 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐞𝐧𝐭𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐚𝐧𝐢𝐦𝐚𝐭𝐚 e disegnata dell’albo illustrato 𝑺𝒄𝒊𝒂𝒄𝒖𝒅𝒅𝒉𝒊 Il misterioso folletto della Grecìa Salentina (Kurumuny) di 𝐀𝐥𝐛𝐞𝐫𝐭𝐨 𝐆𝐢𝐚𝐦𝐦𝐚𝐫𝐮𝐜𝐨. Nato dal lavoro di indagine dei ragazzi delle scuole primaria e secondaria inferiore di Sternatia (Le), il libro, scritto e illustrato da Giammaruco, racconta del dispettoso folletto legato all’universo della fiaba e del mito, presente, con nomi diversi, non solo nel Salento ma in diverse parti d’Italia e del mondo. L’autore, nel volume edito da Kurumuny, ne definisce origine e circostanze d’azione ma lo rappresenta anche, rifacendosi all’universo visivo di un grande maestro salentino, Nino Giustiziero, artigiano famoso per la creazione di giocattoli da favola realizzati con i più semplici materiali.

Alla presentazione intervengono l’editore 𝐆𝐢𝐨𝐯𝐚𝐧𝐧𝐢 𝐂𝐡𝐢𝐫𝐢𝐚𝐭𝐭𝐢 e lo stesso autore che accompagnerà i bambini a ridisegnare parte delle illustrazioni del libro ragionando su colori, linee, lingua grica e giochi tradizionali. L’appuntamento è rivolto a bambini dai 6 agli 11 anni (partecipazione libera e gratuita).

 

LIBRINGIRO 2022

È progetto vincitore del bando “Programma straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo” della Regione Puglia.

Libringiro si muove facendo tappa nei luoghi in cui si tengono eventi di rilievo, regionali ma anche sovra-regionali, in occasione dei quali la libreria può essere allestita anche con una selezione di volumi tematici inerenti i contenuti dell’evento (per esempio musica, cinema, folklore, ecc.) oltreché di interesse generale, valorizzando ulteriormente l’evento stesso a cui si affianca. Vuol essere così anche un’offerta letteraria per turisti e visitatori.

L’ApeBiblioCamper scende in strada per raggiungere direttamente il grande pubblico dei lettori e soprattutto dei non-lettori. Vuol essere un presidio di cultura, incontro, comunicazione e scambio, per divulgare l’offerta libraria pugliese: testi che è possibile definire prodotti a km 0 perché progettati e realizzati da imprese del territorio, simbolo dell’editoria indipendente in generale

Libringiro ha le caratteristiche di una grande mobilitazione collettiva, se si considera che rappresenta e riunisce 28 case editrici, tutte con sede in Puglia, che vogliono così valorizzare quel patrimonio culturale immateriale costituito, appunto, dall’editoria pugliese, intesa sia in termini di operatori del settore che di autori talentuosi.

Il libro è inclusione sociale e culturale e, partendo da questo fondamentale principio, l’Associazione Pugliese Editori svolge attività sul territorio regionale e nazionale portando tutto il proprio bagaglio culturale fatto di editoria di qualità, scelte coraggiose, indipendenza editoriale.

L’Associazione Pugliese Editori collabora, a più ampio respiro, con l’Associazione Italiana Editori (AIE) e l’Associazione degli editori indipendenti (ADEI) e ha avviato da tempo rapporti con le associazioni di categoria delle biblioteche e dei librai.

 

“Attraverso il progetto LIBRINGIRO si vuol veicolare la lettura e l’incontro con il libro e la pluralità culturale direttamente sulle strade, nelle piazze, nei vicoli, nei luoghi di questa nostra regione, anche quelli che normalmente non sono deputati all’incontro con scrittori e scritture” dice il presidente di APE Giovanni Chiriatti.

“Grazie al Biblio-Camper che ci è stato messo a disposizione dall’Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce, portiamo i nostri libri direttamente in strada, per far conoscere le nostre proposte”.

 

Gli associati APE sono: Adda editore, Besa Muci, Cacucci, Claudio Grenzi Editore, Collettiva edizioni, Editrice Rotas, Edizioni di Pagina, Falvision, Edizioni Gagliano, Gelsorosso, Giacovelli Editore, Giazira Scritture, Il Grillo, I Libri di Icaro, I Quaderni del Bardo, Kurumuny, L’arco e la corte, Les Flaneurs, Musicaos Editore, NowhereBooks, Pensa, Pietre Vive Editore, Progedit, Schena Editore, Terrarossa, Terra Somnia Editore, Vintage Editore, Wip edizioni.

 

Info LibrInGiro: mail ape.progettispeciali@gmail.com

Si può essere aggiornati seguendo

Facebook associazione pugliese editori

Instagram @associazione.pugliese.editori

o con l’hashtag #libringiro2022

Redazione

LASCIA UN COMMENTO