AL CINEMA DAL 16 MARZO “IL TEMPO DEI GIGANTI” DI DAVIDE BARLETTI E LORENZO CONTE

0
281

IL CINEMA DAL 16 MARZO  

IL TEMPO DEI GIGANTI 

 DI DAVIDE BARLETTI E LORENZO CONTE 

IL FILM DOCUMENTARIO SULLA PIÙ GRAVE PANDEMIA BOTANICA DEL SECOLO 

 

La programmazione inizia dalla Puglia con una serie di serate evento: la prima in sala a Bari (giovedì 16 alle 20.30 all’AncheCinema), poi Lecce, Brindisi, Taranto e altre località 

Arriva al cinema giovedì 16 marzo “Il Tempo dei Giganti”, il film documentario diretto da Davide Barletti e Lorenzo Conte, prodotto da Dinamo Film e Fluid Produzioni con il contributo di Apulia Film Fund di Apulia Film Commission e Regione Pugliaa valere su risorse del POR Puglia FESR-FSE 2014/2020. Il film è stato girato tra Bari, Valle d’Itria, Alliste, Erchie, Lecce, Brindisi, Otranto e Castellana Grotte, con l’impiego di 20 unità lavorative pugliesi. 

In Puglia è in corso la più grave pandemia botanica del secolo: un batterio da quarantena, Xylella Fastidiosa sta uccidendo milioni di alberi d’ulivo, stravolgendo paesaggio, economia e relazioni umane. “Il Tempo dei Giganti” narra il viaggio di Giuseppe verso la terra del padre, nella Piana degli ulivi monumentali, laddove è imminente l’arrivo dell’epidemia. Dovrà spiegare all’anziano contadino come la loro vita verrà̀ sconvolta da questo batterio invisibile, finora sconosciuto in Italia e che lentamente sta diffondendosi in Europa. 

Con “Il Tempo dei Giganti” i registi Davide Barletti e Lorenzo Conte portano avanti il racconto del territorio pugliese e della sua comunità iniziato con “Italian Sud Est” (2003), proseguito con “Fine pena mai” (2008), “Diario di uno scuro” (2009) e “La guerra dei cafoni” (2017).  

Il documentario è liberamente ispirato al libro di Stefano Martella “La morte dei Giganti. Il batterio Xylella e la strage degli ulivi millenari”, edito da Meltemi.  

Il film, senza pregiudizi o condizionamenti, lascia spazio a opinioni scientifiche, suggestioni e storie di chi, in prima linea, cerca di fornire una visione sul futuro di un territorio devastato dalla più grave pandemia botanica del secolo. 

Dopo la proiezione a ogni tappa è previsto un incontro con autori e ospiti: alla prima barese, che si terrà all’AncheCinema, parteciperanno Anna Grazia Maraschio, Assessore Ambiente Regione Puglia, Patrizio Ziggiotti, Save the Olives, Nicola di Noia, Unaprol, Donato Boscia, CNR, Giovanni Melcarne e Maria Valeria Mininni, Professoressa di Urbanistica e Paesaggio Unibas. 

A Lecce tra gli ospiti oltre agli autori e al produttore saranno presenti al dibattito postproiezione moderato dal giornalista Pierpaolo Lala il premio Nobel Riccardo ValentiniLeo Piccinno, Direttore del Dajs, Francesco Gioffredi, vice direttore del Quotidiano, e Roberta Bruno, dell’associazione Karadrà. 

 

Per ogni biglietto venduto in sala, un euro sarà devoluto a Save the Olives, la Onlus impegnata nella salvaguardia degli ulivi monumentali e nella ricerca di nuove varietà di ulivo, produttive e resistenti alla Xylella. 

Il film è distribuito nelle sale da Dinamo Film, società di produzione cinematografica e audiovisiva indipendente. 

A questo link il programma (https://www.dinamofilm.com/portfolio/il-tempo-dei-giganti/) in costante aggiornamento, delle serate evento accompagnate da un dibattito sul tema. 

16 marzo 20:30 AncheCinema BARI 

17 marzo 21:00 DB d’Essai Cinema e Teatro LECCE 

18 marzo Elio CALIMERA (LE) 

20 marzo Cinema Impero BRINDISI 

21 marzo 20:00 Cinema Troisi ROMA 

22 marzo FRANCAVILLA FONTANA (BR) 

22 marzo 20:30 Arcadia Cinema MELZO (MI) 

23 marzo 19:30 Anteo City Life MILANO 

23 marzo Cinema Paradiso TRICASE (LE) 

24 marzo 21:30 Cinema Teatro Galliera BOLOGNA 

24 marzo Cinema Savoia TARANTO 

25 marzo Cinema Ariston MESAGNE (BR) 

27 marzo Teatro dei Trulli ALBEROBELLO (BA) 

28 marzo Cinema Coviello BITONTO (BA) 

29 marzo Cinema Opera BARLETTA (BT) 

30 marzo Cinema Roma ANDRIA (BT) 

31 marzo Cinema red Carpet MONOPOLI (BA) 

redazione 

 

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.