AGÌMUS Mola di Bari – Sabato 7 gennaio Gran Gala di inizio anno con I TRE TENORI Francesco Zingariello, Zi-Zhao Guo, Francesco Panni

0
111

Inverno Agìmus 2023

Mola di Bari

Chiesa del Sacro Cuore

sabato 7 gennaio, ore 20.45

GRAN GALA DI INIZIO ANNO

Da Vienna a Hollywood

con

I TRE TENORI

Francesco Zingariello

Zi-Zhao Guo

Francesco Panni

Orchestra Sinfonia Ico 131 della Basilicata

Francesco Zingariello, direttore

Angelo Nigro, pianista e arrangiatore

 

Gran galà di inizio anno e avvio di stagione 2023 per l’Agìmus di Mola di Bari con Francesco Panni, Zi-Zhao Guo e Francesco Zingariello, epigoni dei tre tenori Carreras, Domingo e Pavarotti con i quali trent’anni fa s’inaugurò su scala planetaria una formula molto amata dagli appassionati del belcanto. Di scena sabato 7 gennaio (ore 20.45) nella chiesa del Sacro Cuore con l’Orchestra Sinfonica Ico 131 della Basilicata diretta dallo stesso Zingariello e il pianista e arrangiatore Angelo Nigro, i tre tenori del terzo Millennio condurranno il pubblico in un appassionante viaggio musicale dal melodramma a Hollywood, con tappa obbligatoria a Vienna, capitale del valzer e modello di riferimento per gli auguri in musica sin dal 1939, anno in cui venne istituto il tradizionale concerto di Capodanno dalla sala dorata del Musikverein.

Dunque, tocca anche la Puglia il grande show dei tre tenori che in anni passati è stato portato in tournée in Canada con uno straordinario successo di pubblico, sempre molto sensibile alla trasversalità di questa proposta, nella quale la voce tenorile, moltiplicata per tre, oltrepassa i generi all’insegna dell’eclettismo, espressione di una molteplicità sempre più auspicabile e in nome della quale l’associazione Agìmus diretta da Piero Rotolo si presenta ai blocchi di partenza del nuovo anno con un messaggio di armonia e serenità. Francesco Panni, Zi-Zhao e Francesco Zingariello si cimenteranno con un repertorio particolarmente vario caratterizzato dagli arrangiamenti di Angelo Nigro, tutti originali e all’insegna della contaminazione. Il programma comprende, infatti, celebri arie d’opera (Nessun dorma, La donna è mobile), la grande canzone italiana accanto alla romanza da salotto (Musica proibita, Parlami d’amore, Non ti scordar di me, Mamma, Caruso), la musica sudamericana (La cumparsita, Quizas quizas, Celito lindo) e i successi internazionali di marca stelle e strisce (Singing in the rain, Over the rainbow, New York, New York). E, naturalmente, valzer e polke viennesi (Sul bel Danubio blu, Annen polka, Kaiser valzer, Trisch trasch polka) insieme con i grandi classici della tradizionale napoletana (‘O Paese d’‘o sole, O surdato ‘nnammurato, Funiculì funiculà, ‘O sole mio).

Biglietti 5 euro (ridotti under 30, 2 euro). Info e prenotazioni 368.568412 e 393.9935266. Biglietteria online https://www.associazionepadovano.it/acquisto/.

redazione

LASCIA UN COMMENTO