AGÌMUS Mola di Bari – Domenica 5 febbraio Carmine Padula e l’Orchestra Ico Suoni del Sud in MUSIC FOR ACTION

0
233

Ciak, motore, azione! Ed è subito cinema, universo che ha fatto la fortuna di tanti grandi compositori. Altri si stanno affacciando prepotentemente all’orizzonte, come il ventiduenne musicista foggiano Carmine Padula, in grande ascesa nonostante la giovane età, domenica 5 febbraio (ore 19.30) protagonista al Teatro van Westerhout di Mola di Bari per l’Agìmus del concerto «Music for Action» con l’Orchestra Ico Suoni del Sud da lui stesso diretta.

Un progetto attraverso il quale Padula propone un ricco programma di sue creazioni per film e fiction televisive di grande successo, dalla serie Rai «Ognuno è perfetto» a «Vincenzo Malinconico, avvocato d’insuccesso», andato onda di recente, sempre su RaiUno, passando per tanti altri lavori, tra cui la colonna sonora del film «Chiara Lubich» e quella della miniserie «La sposa» con Serena Rossi, la cui esecuzione sarà accompagnata da una serie di immagini su grande schermo rendendo ancora più affascinante l’ascolto.

Pianista e direttore d’orchestra, ritenuto tra gli autori italiani per il cinema più importanti in circolazione, e da molti considerato il naturale successore di Ennio Morricone e Nicola Piovani, Carmine Padula vanta a soli ventidue anni una carriera già costellata da molti successi, certificati dalla prestigiosa vittoria del Premio intitolato a Nino Rota, maestro che con la sua musica ha lasciato un segno indelebile nel mondo del cinema con tanto di Oscar per le musiche del «Padrino parte seconda». Il premio è stato assegnato a Padula nel 2020 per la colonna sonora di «Ognuno è perfetto», riconoscimento arrivato dopo il premio Cinemability Film Fest conquistato nel 2019, un anno segnato dalla collaborazione con la cantante salentina Emma Marrone per il brano «Sei come me».

Di Padula sono anche due album risalenti rispettivamente al 2016 e 2018, «Orizzonti» e «Dreamland», intimamente legati tra loro dal tema del sogno. Tra i progetti e le iniziative più recenti, la pubblicazione del brano «No War» e una serie di concerti per la pace finalizzati a raccogliere fondi da inviare ai profughi ucraini costretti a fuggire dal proprio Paese dopo l’invasione russa iniziata ormai quasi un anno fa.

Biglietti acquistabili online su https://www.associazionepadovano.it/acquisto/

Info 368.568412 – 393.9935266

Redazione

 

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.