Adisu: archiviate accuse per Fimmanò

0
56

Il Gip del Tribunale di Bari Francesco Mattiace su richiesta del pm, ha disposto l’archiviazione nei confronti del direttore scientifico dell’ Università Pegaso di Napoli, Francesco Fimmanò, che era indagato con il direttore generale dell’Adisu (agenzia pugliese per il diritto allo studio), Gavino Nuzzo, per presunte irregolarità nell’assegnazione di incarichi da parte dell’agenzia. Nei loro confronti inizialmente erano stati ipotizzati, a vario titolo, i reati di abuso d’ufficio, truffa aggravata e falso ideologico: accuse che ora sono archiviate per Fimmanò, mente l’inchiesta continua per Nuzzo. Il Gip nei giorni scorsi ha accolto la richiesta di archiviazione per Fimmanò, considerato anche che “gli elementi raccolti non sono idonei a sostenere l’accusa in giudizio”. Anche la pm titolare del fascicolo Savina Toscani aveva avanzato istanza di archiviazione per il legale, evidenziando che ” Fimmanò e Nuzzo condividevano esclusivamente interessi di natura professionale e che nessuna frequentazione e rapporto amicale esisteva tra i due”. Inoltre la pm aggiunge, che “mai altri incarichi erano stati conferiti in forma diretta dal Nuzzo a Fimmanò, sicchè può escludersi che tale incarico si inserisca in pregressi accordi e/o rapporti illeciti reiterati nel tempo volti a garantire favori al legale”. (ANSA).

LASCIA UN COMMENTO