C’è aria di festa , al Kismet ‘VARANASI. Sinfonia ipnagogica per Pier Paolo Pasolini’

0
74

C’E’ ARIA DI FESTA

Lunedì al Kismet lo spettacolo ‘Varanasi. Sinfonia ipnagogica per Pier Paolo Pasolini’

PierGiuseppe Di Tanno racconta l’intellettuale del 900 attraverso le sue opere

24 ottobre 2022 – strada San Giorgio martire 22F, Bari

 

La figura di uno degli intellettuali che attraverso il suo pensiero ha avviato una rivoluzione culturale – e non solo – del Novecento, al centro del nuovo appuntamento di ‘C’è aria di festa’ al Teatro Kismet, rassegna di spettacoli gratuiti a cura di Teresa Ludovico, in programma fino a novembre.

Lunedì 24 ottobre alle ore 21 va in scena la prima apertura pubblica di ‘VARANASI Sinfonia ipnagogica per Pier Paolo Pasolini’, spettacolo curato da Tita Tummillo De Palo. In scena PierGiuseppe Di Tanno, che attraverso le parole di Pier Paolo Pasolini, omaggia l’intellettuale il cui corpo “è un archivio politico vivente il cui massacro non ha ancora conosciuto l’atto finale”.

“Sussurro i suoi versi ed è come se masticassi una bestemmia sterminata – spiega l’attore – Suonarli significherà modificare lo spazio del presente per creare una soglia di ascolto radicale dove non accadrà nient’altro che la parola. L’unico sospiro che ho la forza di dedicargli nasce da una veglia funebre, è un minuscolo movimento di contemplazione intorno al suo splendido cadavere: mi illudo che sia ancora possibile tornare barbari, ricondurci pericolosamente al sacro, convocare un consiglio notturno per versare le lacrime, resuscitare il palpito delle parole uccise all’idroscalo, donare un nuovo soffio in forma di rosa”.

Lo spettacolo è a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria al numero 335 805 22 11 o via mail a botteghino@teatrokismet.it.

‘C’è aria di festa’ rientra nell’Accordo di programma MIC – Comune di Bari | Avviso pubblico Le Due Bari, progetto interamente finanziato, sostenuto e promosso dall’Assessorato alla Cultura della città di Bari. In collaborazione con Planetario di Bari Sky Skan, Bari International Gender festival, Associazione Malalingua ETS, Associazione Arti Sinespazio 3.0 , Rete Civica Urbana Carbonara Ceglie Del Campo Loseto Santa Rita , Rete Civica Urbana Torre a mare San Giorgio, APS Slow Food Condotta di Bari, I.I.S.S. “E. Di Savoia – P. Calamandrei”- Bari, I.C.”G.Paolo II – De Marinis, Casa degli alfieri di Asti e Pro Loco Torre a Mare.

Per info: 3358052211 – botteghino@teatrokismet.it. Il programma completo della rassegna su www.leduebari.it.

redazione

LASCIA UN COMMENTO