40 impianti per l’itticoltura ritenuti abusivi sono stati sequestrati nel Lago di Varano, nel Foggiano

0
67

Oltre 40 impianti per l’itticoltura ritenuti abusivi sono stati sequestrati nel Lago di Varano, nel Foggiano, da finanzieri della Sezione operativa navale di Manfredonia e della tenenza di Sannicandro Garganico. Le indagini sono iniziate dopo che un elicottero delle Fiamme Gialle, impegnato nel controllo costiero, ha notato due pescherecci intenti a svolgere attività di itticoltura nel lago, un’area protetta che rientra nel Parco nazionale del Gargano. I finanzieri, durante i sopralluoghi, hanno accertato la presenza di numerosi impianti e l’assenza di autorizzazioni all’occupazione del demanio marittimo. Gli impianti abusivi sono posizionati nella zona di lago di pertinenza del comune di Cagnano Varano e avrebbero messo in pericolo la sicurezza navigazione, in quanto non segnalati, nonché la fauna e la flora autoctona dell’area protetta, caratterizzata da un particolare e delicato eco-sistema. Per questo motivo il Gip di Foggia ha disposto il sequestro preventivo dei manufatti abusivi. (ANSA).

redazione

 

LASCIA UN COMMENTO