3 arresti nel Foggiano per rapine: al vertice un 59enne che pianificava i colpi

0
136

Avrebbero commesso cinque rapine ai danni di tabaccherie e supermercati tra febbraio 2021 e marzo 2021, tra Stornara ed Ortanova nel Foggiano. Per questo i carabinieri hanno arrestato tre foggiani accusati di aver messo in piedi una associazione per delinquere gerarchicamente definita, finalizzata alla commissione di rapine a mano armata, detenzione e porto di armi da fuoco. La prima rapina compiuta dai tre è avvenuta il 24 febbraio ai danni di una tabaccheria di Stornata: in due, con il volto coperto e impugnando armi, fecero irruzione nel locale e si fecero consegnare 400 euro. In quella circostanza, grazie ad una impronta digitale, i militari riuscirono a individuare uno dei tre arrestati. Si tratta di un uomo di 59 anni, noto alle forze di polizia, ritenuto il presunto organizzatore e coordinatore del gruppo: decideva gli obiettivi da colpire, dava disposizioni in ordine alle modalità e ai tempi di esecuzione delle rapine. (ANSA).

redazione

LASCIA UN COMMENTO