240 famiglie povere a Capurso: l’assessore Buono apre ai sindacati

0
2393

Il comune di Capurso apre ai sindacati. Di stamane l’incontro voluto da Nicola Buono, assessore al Bilancio ed ex esponente del Partito Democratico.

L’aria di centro sinistra incomincia a farsi sentire tra le stanze di Palazzo di Città. Lodevole l’iniziativa del giovane assessore Buono. Presenti i rappresentanti dei sindacati  provinciali di CGIL, CISL e UIL: Giuseppe Altamura (Cgil Bari), Vito Cinquepalmi (Cisl Bari), Arturo Minervini e Angela Tarantino (Uil Bari). 

Ascoltare chi esercita sul territorio la funzione generale di tutela degli interessi rappresenta lo strumento essenziale di concertazione e condivisione delle scelte di pubblico interesse“.  Questo il commento di Buono sulla pagina facebook. Si attende di sapere e conoscere le proposte dei sindacati.  Intanto,  emergono dati piuttosto allarmanti a Capurso: sono 240 le famiglie al di sotto dei 10mila euro annuali e che hanno beneficiato dei sostegni economici per l’acquisto libri dei figli. Numeri elevati considerando gli abitanti.

Antonio Carbonara

 

LASCIA UN COMMENTO