Circolo della Vela di Bari – seconda edizione della Coppa d’autunno del CV Bari: vincono Shamir, Edb Jebedee e Euristica

0
133

CIRCOLO DELLA VELA BARI

SECONDA EDIZIONE DELLA COPPA D’AUTUNNO DEL CV BARI

VINCONO SHAMIR (ALTURA), EDB JEBEDEE (MINIALTURA) E EURISTICA (AMATORIALE)

Il Grand Soleil 37 Shamir di Nicola Turi (CV Bari) per l’altura, il J24 Edb Jebedee di Nino Soriano (CN Il Maestrale) con Alessandro Favia al timone in minialtura e l’X332 Euristica di Monica Pacucci (LNI Mola) con Bruno Grubessi al timone per la classe amatoriale sono i vincitori della seconda Coppa d’Autunno, ciascuno per la propria classe di riferimento.

Fortemente voluta dal Circolo della Vela di Bari per rimettere in piedi il movimento velico barese e non solo in vista dell’imminente inizio del prossimo campionato invernale di vela d’altura città di Bari, la Coppa d’Autunno ha permesso alle imbarcazioni partecipanti di mettersi alla prova e iniziare ad allenarsi per la prossima stagione. Costituita dalle due giornate di prove del XXXIV Trofeo Bottiglieri insieme alla giornata del Trofeo Carofiglio, la Coppa d’Autunno ha registrato un totale di 15 partecipanti provenienti da Bari, Mola, Giovinazzo e Molfetta che si sono divertiti non poco durante le proveportate a termine.

Completano il podio in classe Altura l’X-302 Faustx2 di Paolo Scattarelli (CN Bari) al secondo posto e il Sun Odyssey 42 Morgana di Paolo Barracano (LNI Bari) al terzo; in classe Minialtura sono rispettivamente al secondo e terzo posto il Surprise Zagor di Alberto Lorusso (CN Bari) ed il Melges 24 Extravagance di Giuseppe Pannarale (CN Bari); in classe Amatoriale Albatros III il Bavaria 36 di Maurizio Calabrese (CV Giovinazzo) con Luigi Giovanni Fuiano al timone e Kairos, il Grand Soleil 40 di Giulio Ranieri (Cus Bari) chiudono al secondo e terzo posto.

Con le prove della giornata di domenica si è conclusa anche la XXXIV edizione del trofeo Bottiglieri che ha visto conquistare lo storico trofeo in classe Altura da Anda Ya di Luigi Fantozzi con Marco D’Arcangelo al timone (Cus Bari) seguita da Shamir di Nicola Turi (CV Bari) e da Faustx2 di Paolo Scattarelli (CN Bari); in Minialtura da Edb Jebedee di Nino Soriano (CN Il Maestrale) seguita da Zagor di Alberto Lorusso (CN Bari) e da Nellaria di Vito Laforgia (CV Bari) con Fabrizio Buono al timone; e in classe amatoriale da Kairosdi Giulio Ranieri (Cus Bari) con alle spalle Albatros III di Maurizio Calabrese (CV Giovinazzo) e Euristica di Monica Pacucci (LNI Mola).

Una splendida giornata autunnale con brezza da Est mare poco mosso e temperatura sui 19 gradi hanno permesso al comitato di regata composto dal presidente Vito Crismale e da Mario Cucciolla, Luigi Olivieri e Matteo Segreto di portare a termine le due prove in programma per tutte le classi.

“Ci ha fatto molto piacere rivivere con la Coppa d’autunno la tradizione dei trofei prenatalizi che ha sempre contraddistinto l’attività organizzatrice del nostro Circolo e che purtroppo la pandemia ha costretto alla sosta nello scorso anno – commenta Roberto Ranito, consigliere Nautico del CVB -. Siamo molto contenti per il successo di Nicola Turi, Amico del Guidone (così si chiamano gli armatori iscritti all’Albo delle imbarcazioni del CVB) e per la nutrita partecipazione di appassionati che si sono cimentati nelle regate”.

Prossimo appuntamento per le classi Altura e Minialtura sarà il campionato invernale Città di Bari in programma dal 23 gennaio al 20 marzo. Le prime informazioni su questa XXII edizione saranno date sabato 27 novembre nel corso della premiazione del Trofeo Bottiglieri e della Coppa d’autunno che si svolgerà nella sede al molo Borbonico del Circolo della Vela alle 17.30.

LASCIA UN COMMENTO