Omicidio Sonia Di Maggio; Gens Nova ammessa parte civile nel processo

0
181
in foto la vittima Sonia Di Maggio

“Ennesima soddisfazione oggi presso la Corte di Assise di Lecce. Gens Nova ammessa parte civile nell’0micidio di Sonia Di Maggio, brutalmente assassinata il 1 febbraio scorso a Specchia Gallone (Lecce). Gens Nova è stata rappresentata dall’avv. Gennaro Gadaleta”.

La notizia è riportata sulla pagina facebook dell’odv, il cui presidente è l’avvocata Antonio Maria La Scala. Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti l’ex di Sonia non aveva accettato la fine della relazione.

Gens Nova è da anni in prima linea nella lotta al femminicidio.

Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO