Corruzione e truffe nel settore agricolo-forestale: 6 arresti in Puglia, indagati dirigenti della Regione

0
149

Nell’ambito dell’indagine “Radici” su presunte corruzione e truffa ai danni della Regione Puglia, la Guardia di Finanza di Bari ha arrestato sei persone, una in carcere e 5 agli arresti domiciliari, e sequestrato beni per 2 milioni di euro nei confronti di 4 imprese. Gli indagati sono complessivamente 21, di cui 3 pubblici ufficiali (tra dirigenti e funzionari) della Regione Puglia, 10 imprenditori operanti nel settore agricolo-forestale in provincia di Foggia e 8 consulenti agronomi.

Le accuse gli indagati vanno a vario titolo dalla tentata concussione, corruzione per atto contrario ai doveri d’ufficio, falsità ideologica del pubblico ufficiale in atti pubblici, truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche commessi a Bari e in provincia di Foggia nel periodo 2012 – 2020.

redazione

LASCIA UN COMMENTO