Erri De Luca a Vieste racconta Il salto delle generazioni

0
482

logo winter.png

Erri De Luca a Vieste racconta Il salto delle generazioni

Dopo il successo della prima tappa garganica del Libro Possibile Festival, che a luglio ha registrato il tutto esaurito ogni sera, tornano gli appuntamenti letterari organizzati da Rosella Santoro in collaborazione con il Comune di Vieste. Martedì 9 novembre, Erri De Luca parlerà del “Salto delle generazioni”, partendo dal suo ultimo libro A grandezza naturale (Feltrinelli). Introduce Giorgia Messa, responsabile della comunicazione del Libro Possibile; interviene Graziamaria Starace, assessora alla cultura, politiche sociali e istruzione, di Vieste. L’evento si terrà alle 18.30, al cineteatro Adriatico di Vieste, nel rispetto della normativa vigente anti-Covid.

“Tra genitori e figli si apre la frattura di spazio e di tempo. Si allontanano anche abitando sotto lo stesso tetto. Qui passa tra loro la relazione tra due capi della stessa corda. In matematica esiste una complicata Teoria dei nodi. In narrativa esiste tra genitori e figli l’innumerevole narrativa dei nodi”.

Così De Luca apre a una riflessione sull’intricato e delicato rapporto tra generazioni, narrato nel suo ultimo libro. Parte da un dipinto di Marc Chagall che ritrae il padre A grandezza naturale, in una scala 1 a 1; ripercorre l’episodio biblico di Abramo e Isacco; e prosegue in un viaggio intimo e sincero che tocca la sua personale esperienza di figlio.

A Vieste, il noto scrittore napoletano continuerà la narrazione del tema, attraverso nuovi spunti e sentieri. Per tutti i lettori/ascoltatori, risulterà inevitabile trovarsi direttamente ed emotivamente coinvolti nel racconto in quanto figli. Per molti, anche in quanto genitori. Sarà, dunque, un’occasione preziosa per fermarsi e pensare a come abbiamo affrontato o vorremmo affrontare l’inevitabile, a tratti spaventoso ma vitale, salto delle generazioni.

Appuntamento con Erri De Luca, martedì 9 novembre, alle 18.30, al cineteatro Adriatico di Vieste. L’evento si svolgerà nel rispetto della normativa vigente anti-Covid.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO