Città metropolitana di Bari mette a disposizione dei Comuni uno staff di progettazione per l’assistenza ai progetti finanziati dal PNRR

0
620

Città metropolitana di Bari mette a disposizione dei Comuni 

uno staff di progettazione per l’assistenza ai progetti finanziati dal PNRR 

Domani, mercoledì 3 novembre, alle ore 16.30, nella sala consiliare della Città metropolitana di Bari (via Spalato 19), in vista della predisposizione del “parco progetti” da finanziare con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), prendono il via gli incontri fra i Sindaci metropolitani e lo staff di assistenza tecnica, istituito dall’Ente per sopperire alla carenza di figure tecniche segnalate da diversi Comuni del territorio, soprattutto da quelli più piccoli.   

Un modus operandi che la Città metropolitana ha avviato da tempo nella predisposizione del Piano strategico metropolitano 2020-2030 che consiste in un’intesa attività di coordinamento con tutti i Comuni metropolitani incentrata sui principi di co-pianificazione, co-progettazione, condivisione e partecipazione. Un’attività già messa in atto con successo nella predisposizione degli interventi finanziati dal Bando Periferie, dal Patto per Bari e dal recente Bando nazionale “Qualità dell’abitare”. 

“Diversi anni fa abbiamo scelto di cooperare, di sostenerci l’un l’altro e di crescere tutti insieme provando a pianificare uno sviluppo omogeneo per i nostri Comuni – afferma il sindaco metropolitano, Antonio Decaro -. Una pratica che intendiamo replicare cercando di utilizzare al meglio i fondi del Pnrr in arrivo. Un appuntamento che non ci può cogliere impreparati, per questo abbiamo deciso di sopperire alle criticità manifestate da alcuni Comuni metropolitani mettendo loro a disposizione una struttura tecnica in grado di assisterli in ogni fase della progettazione. In questo momento è fondamentale che gli enti locali uniscano le forze e che si muovano sempre di più nella direzione di una progettazione condivisa per non restare fuori dalla partita del Pnrr. La Città metropolitana ha deciso di andare in soccorso ai Comuni mettendoli nelle condizioni di cogliere l’opportunità del Recovery e sopperendo alla carenza di figure professionali tecniche che interessa diversi enti, soprattutto i piccoli centri”. 

All’incontro interverranno Michele Abbaticchio, vicesindaco e consigliere metropolitano delegato alla pianificazione strategica, Luigi Ranieri, referente del sindaco metropolitano in materia di pianificazione strategica e il primo gruppo di sindaci convocati (Adelfia, Alberobello, Altamura, Binetto, Bitetto, Bitonto e Rutigliano). Gli incontri con gli altri Comuni si terranno l’8, 12, 15 e il 17 novembre prossimi. 

Lo staff di progettazione a supporto dei progetti del Pnrr è costituito dal personale degli uffici tecnici già incardinati nell’Ente, dallo Staff di Pianificazione strategica coadiuvato dai 12 giovani ricercatori selezionati dall’Università degli Studi e dal Politecnico di Bari per conto della Città metropolitana al fine di contribuire alla redazione del Piano strategico metropolitano 2020-2030, a cui si aggiungeranno le cinque professionalità di profilo tecnico e gestionale assunte a seguito del Decreto Reclutamento PA (che prenderanno servizio il prossimo 15 novembre).  

Bari, 2 novembre 2021 

LASCIA UN COMMENTO