Camerata Musicale Barese: sul palcoscenico del Teatro Piccinni avrà luogo il concerto dell’Orchestra di Padova e del Veneto diretta da Marco Angius

0
181

ANCHE AL PICCINNI
LA STAGIONE DELLA CAMERATA

L’ORCHESTRA DI PADOVA E DEL VENETO DIRETTA DA MARCO ANGIUS
SOLISTA LA VIOLINISTA ANNA TIFU

Sabato 30 ottobre alle ore 20.45 appuntamento di prestigio per l’80ª Stagione Concertistica della Camerata Musicale Barese: sul palcoscenico del Teatro Piccinni avrà luogo il concerto dell’Orchestra di Padova e del Veneto diretta da Marco Angius con la partecipazione straordinaria di una solista d’eccezione: la Violinista Anna Tifu considerata tra le migliori interpreti italiane della sua generazione presenti sulla scena internazionale.
L’Orchestra di Padova e del Veneto si è affermata come una delle principali orchestre italiane. Realizza circa 120 tra concerti e recite d’opera ogni anno, con una propria stagione a Padova, concerti in regione, per le più importanti Associazioni e Festival in Italia e all’estero. Annovera collaborazioni con i nomi più insigni del concertismo internazionale e conta più di 60 incisioni per le più importanti etichette.
Marco Angius ha diretto la Tokyo Philharmonic Orchestra, Ensemble Intercontemporain, la London Sinfonietta, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, oltre alle principali orchestre italiane. L’ampia discografia comprende opere di Sciarrino, Evangelisti, Battistelli, Adámek, Fedele. Ha pubblicato Come avvicinare il silenzio (Il Poligrafo, 2020) e Del suono estremo (Aracne, 2014).
Anna Tifu, già bambina prodigio e vincitrice nel 2007 del prestigioso concorso internazionale George Enescu di Bucharest, si è esibita con le principali orchestre del mondo diretta da Yuri Temirkanov, Gustavo Dudamel, Diego Matheuz, David Afkham, Juraj Valcuha, John Axelrod, Christoph Poppen, Justus Frantz, Cristian Mandeal, Horia Andreescu, Sergiu Commissiona, Lü Jia, Julian Kovatchev, Hubert Soudant, Gèrard Korsten, Gabor Ötvös. Incide per Warner Classics e collabora con musicisti come Maxim Vengerov, Yuri Bashmet, Julien Quentin, Pekka Kuusisto, Mario Brunello, Michael Nyman, Boris Andrianov, l’Etoile Carla Fracci, l’attore John Malkovich e Andrea Bocelli.
A implementare l’interesse del concerto c’è l’originalità del programma che prevede l’esecuzione dell’Adagietto per archi di Gustav Mahler e di Un guardare senza confini (brano vincitore del V Concorso Nazionale di Composizione “Francesco Agnello”) di Alvise Zambon. La seconda parte sarà infine interamente occupata dal brano di Max Richter Vivaldi Recomposed che rivisita le celebri Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi.
La Camerata per festeggiare gli 80 anni di attività ha inteso offrire un numero limitato di posti a prezzo promozionale.
Per informazioni e prenotazioni gli interessati possono rivolgersi presso gli uffici della Camerata infotel 080/5211908, sul sito www.cameratamusicalebarese.

redazione


LASCIA UN COMMENTO