Convegno su “Mafia in Puglia: la relazione Dia dal punto di vista dei territori” promosso da Avviso Pubblico e dalla Città metropolitana di Bari

0
119

“MAFIA IN PUGLIA”: IL 22 OTTOBRE, A BARI, AVVISO PUBBLICO E LA CITTÀ METROPOLITANA COMMENTANO L’ULTIMA RELAZIONE DELLA DIA

LA TESTIMONIANZA DI GIOVANNI IMPASTATO

Venerdì 22 ottobre, alle ore 10.30, nella sala consiliare della Città metropolitana di Bari (Lungomare Nazario Sauro 29)si terrà l’incontro dal titolo “Mafia in Puglia: la relazione Dia dal punto di vista dei territori promosso dall’associazione Avviso Pubblico e dalla Città metropolitana di Bari.

La mafia foggiana, secondo i dati emersi dall’ultima relazione della Direzione Investigativa Antimafia, è diventata un’emergenza nazionale. I clan dimostrano una particolare ferocia, ma sanno anche stare al passo coi tempi e hanno un fiuto imprenditoriale che fa assomigliare il loro percorso “evolutivo” simile a quello della ’ndrangheta. Ed è proprio su questo report che si confronteranno amministratori locali ed esponenti di Avviso Pubblico.

Dopo i saluti istituzionali di Antonio Decaro, sindaco della Città metropolitana di Bari e presidente nazionale dell’Anci e di Marco Bronzini, consigliere metropolitano delegato all’Edilizia scolastica, porterà la sua testimonianza Giovanni Impastato, fratello minore di Peppino Impastato, ucciso dalla mafia nel 1978.

Giovanni Impastato ha raccolto la sua eredità e portato avanti la lotta che il fratello aveva cominciato a intraprendere. È tra i fondatori di Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato, impegnata nella sensibilizzazione e nel contrasto alla criminalità organizzata. La sua voce accorata e sincera racconta il conflitto di chi ha vissuto la mafia e l’antimafia all’interno delle mura domestiche, e la successiva battaglia nel nome della legalità e della verità.

A seguire interverranno:

·                     Pierpaolo D’Arienzo, sindaco di Monte Sant’Angelo e coordinatore regionale di Avviso Pubblico;

·                     Davide Carlucci, sindaco di Acquaviva delle Fonti e coordinatore di Avviso Pubblico per la Città metropolitana di Bari;

·                     Angelantonio Angarano, sindaco di Bisceglie;

·                     Armando Grassi, coordinatore di Avviso Pubblico per la provincia di Taranto;

·                     Gianluca Budano, coordinatore di Avviso Pubblico per la provincia di Brindisi.

Modera l’incontro Michele Abbaticchio, vice sindaco della Città metropolitana di Bari e Vicepresidente di Avviso Pubblico.

Il Consiglio metropolitano di Bari, nel maggio del 2017, ha aderito all’Associazione “Avviso Pubblico. Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie”, priva di scopo di lucro, apartitica ed aconfessionale,

con l’intento specifico di collegare ed organizzare gli Amministratori pubblici che si impegnano a promuovere la cultura della legalità democratica nella politica, nella Pubblica Amministrazione e sui territori da essi governati.

All’incontro interverrà anche una rappresentanza di studenti del liceo “G. Bianchi Dottula” e dell’IISS “Giulio Cesare” di Bari.

Al convegno si accede con green pass fino ad esaurimento posti consentiti dalla normativa anti Covid.

L’evento potrà essere seguito in diretta streaming sulla pagina Facebook della Città metropolitana di Bari (https://www.facebook.com/cittametropolitanabari) e di Avviso Pubblico (https://www.facebook.com/avvisopubblico

Redazione

LASCIA UN COMMENTO